Vettel torna alla Red Bull? Marko: “In F1 tutto è possibile”

Sebastian Vettel è ancora al centro dell’attenzione, dopo il disastro in Brasile e dopo il divorzio con Ferrari, non ha ancora un sedile a disposizione per il 2021, si è parlato di Mercedes, di Renault e anche di Red Bull ma ad oggi, non c’è ancora niente di concreto per il quattro volte campione del mondo.

“Sebastian corre per se stesso. Si veste con la tuta rossa della Ferrari, ma ormai il matrimonio è finito e spero che questa situazione, abbastanza spiacevole finisca il prima possibile”. Queste le parole semplici e dirette del suo ex compagno di squadra Mark Webber che ha commentato questa situazione difficile anche a livello psicologico di Sebastian Vettel.

SEBASTIAN VETTEL E LE PAROLE CONTRO FERRARI

Vettel e la Red Bull:

Tra Vettel e la scuderia di Milton Keynes c’è sempre stato un legame particolare, anche perchè Sebastian è stato l’ultimo a vincere un titolo con la Red Bull, dal 2010 al 2013. Adesso, tocca a Max Verstappen, unico pilota che potrebbe garantire un altro titolo alla Red Bull, dopo l’addio di Daniel Ricciardo il niente infatti, con Pierre Gasly che ha deluso la scuderia capitanata da Christian Horner e retrocesso a metà Mondiale e Alexander Albon che è riuscito a fare meglio del francese ma ancora non abbastanza.

In questo momento infatti, non ci sono dei talenti particolari in grado di vincere e vincere ancora con Red Bull, ed è per questo che potrebbe essere possibile un ritorno di fiamma tra Vettel e la scuderia austriaca: “Al momento abbiamo contratti con Verstappen e Albon, ma in Formula Uno tutto può cambiare” ha dichiarato Helmut Marko.

Quindi, un giorno il quattro volte campione del mondo potrebbe ritrovarsi accanto a Max Verstappen, lo stesso infatti, in un’intervista ha aperto ad un arrivo di Seb in Red Bull, Horner invece, ha sottolineato più volte come un pilota del calibro di Seb rappresenti un’occasione ghiotta per il team.

C’è anche l’ipotesi Aston Martin! Lail nuovo team che dovrebbe far ingresso in F1 capitanato da Lawrence Stroll potrebbe volere un pilota di esperienza come Sebastian.

info@f1racegp.com

FACEBOOK

YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *