F1 Ferrari | Cosa è successo a Vettel?

Che cosa sta succedendo a Sebastian Vettel? Sicuramente tutti se lo stanno chiedendo, i piloti, il team e anche i numerosi tifosi della Rossa e del quattro volte campione del mondo.

Prima un disastro durante le qualifiche, escluso dalla Q3 e subito dopo il primo errore (speriamo non di tanti) di questo 2020.

Il testacoda:

Proprio nella gara di ieri piena di colpi di scena, Seb è incappato nel solito testacoda proprio mentre stava cercando di superare il suo sostituto per il 2021, lo spagnolo della McLaren Carlos Sainz.

“Ennesimo errore da rookie non da un quattro volte campione del mondo” come afferma un altro tedesco, ma ex della Mercedes, Nico Rosberg.

Il campione del mondo del 2016 in un’intervista ad un’emittente tedesca ha analizzato la manovra di Sebastian: “E’ stato un evidente errore di valutazione e ormai ne commette continuamente, cosa gli sta succedendo? Non lo so. Leclerc ha portato la Ferrari al secondo posto, Vettel invece, non va oltre il sesto o il settimo posto”.

VETTEL CONTRO BINOTTO GLI ATTACCHI

Proprio dopo il Gran Premio d’Austria il ferrarista aveva dichiarato di sentirsi fortunato per essersi girato soltanto una volta, le previsioni erano ben diverse. La macchina era molto difficile da guidare. Il team principal Mattia Binotto ha prontamente risposto, questa volta però, non lo ha fatto con diplomazia come sempre, bensì con un attacco al tedesco: “Sebastian ha commesso un errore”.

Un momento difficile per Sebastian che secondo le ultime notizie si sarebbe visto “soffiare” il posto dal giovane Carlos Sainz, inaspettatamente.

Un fulmine a ciel sereno per Vettel che deve tener conto anche di una SF1000 lenta, con difficoltà evidenti a superare anche la Williams. Una monoposto difficile da guidare e poco competitiva, ma questo ce lo aspettavamo e lo abbiamo capito proprio durante i test di Barcellona.

info@f1racegp.com

FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *