Max Verstappen: “Non andrò via dalla Red Bull”

28.07.2019 - Race, Max Verstappen (NED) Red Bull Racing RB15 race winner

Quello tra Max Verstappen e La Red Bull potrebbe essere un matrimonio lungo e felice, almeno questo spera il giovane olandese che ormai da diversi mesi ha rinnovato l’accordo con la scuderia austriaca fino al 2023.

Proprio lui, ha fatto il suo debutto nella classe regina con la chioccia di casa Red Bull, Toro Rosso nel 2015, subito dopo, nel 2016 è stato ingaggiato dalla Red Bull e ancora adesso, Max non perde occasione di sottolineare il bel rapporto che lo lega a questo team, senza fare esclusione ad un possibile legame per tutta la durata della sua carriera.

Le parole di Max:

“E’ vero, sto bene alla Red Bull e non ho alcuna intenzione di andare via, se riuscirò a controllarmi, rimanere in forma e curare il mio corpo potrei continuare in Formula Uno fino a 40 anni”.

Max poi, come tutti gli altri piloti, non vede l’ora di correre realmente e non solo virtualmente: “E’ davvero un peccato che così tante gare siano state annullate, ma in questa situazione è normale e tutti cercano di fare il più possibile. Il mio allenatore è a Monaco con me e non ho avuto molte difficoltà, quindi ho mantenuto la mia forma fisica”.

Quando si tornerà a correre?

Proprio in queste ore sono state ufficializzate le prime otto gare della stagione, tutte le tappe europee, si partirà dall’Austria, con un doppio appuntamento il 5 e il 12 luglio, toccherà poi all’Ungheria il 19 luglio per poi spostarsi in Gran Bretagna con un doppio appuntamento il 2 e il 9 agosto. Il 16 agosto toccherà al GP di Spagna, il 30 agosto al Belgio ed infine, il gran premio di Italia il 6 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *