Sainz: “Non ho firmato con la Ferrari per fare il secondo”

Se una cosa è certa è che Carlos Sainz nel 2021 non vuole fare il secondo, ecco quali sono state le sue affermazioni nel corso di una recente intervista:

Io non ho firmato niente che mi stabilisca nella posizione di secondo pilota, nel contratto con Ferrari c’è scritto che il team sta sopra al pilota però non c’è nessuna voce che riguarda il secondo o comunque l’essere di appoggio al primo pilota. Quello che so è che farò il massimo per Ferrari“.

Il neo ferrarista quindi chiarisce già da subito le sue idee e chiarisce di non aver firmato con Ferrari per essere il secondo del giovane talento monegasco Charles Leclerc.

Lo spagnolo quindi, tra le righe, ammette di voler giocare ogni carta per vincere considerando ogni altro pilota come rivale.

Per vedere cosa accadrà in Ferrari dovremo ancora aspettare l’inizio della prossima stagione, infatti, lo spagnolo fa ancora parte del team McLaren e sarà sostituito il prossimo anno da Daniel Ricciardo.

Carlos Sainz Jr poi conclude: “Non ho controllato quando ho firmato il contratto se c’era una postilla per avere uno sconto per l’acquisto di una Ferrari, vedremo in futuro a Maranello!“.

SEGUIMI SU FACEBOOK!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *