Mattia Binotto: “La Ferrari del 2022 è in fase avanzata”

Mattia Binotto ci parla della Ferrari 2022 di F1, come sarà? Quello del prossimo anno è sicuramente un progetto nuovo, che sta avanzando. E la nuova power unit? Scopriamo tutti i nuovi dettagli su quella che potrebbe essere la nuova monoposto del 2022.

Le parole di Mattia Binotto:

Stiamo quasi per archiviare questa stagione 2021 di F1, mancano ormai poche gare al gran finale di Abu Dhabi e la lotta è tutta tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, tra Red Bull e Mercedes. Ferrari al momento è fuori dal podio Costruttori, in quarta posizione, la terza è occupata dalla McLaren.

Il 2022 quindi, è ancora tutto da scrivere ma le previsioni si fanno già spazio, tra queste ci sono anche quelle del team principal della Ferrari, Mattia Binotto che ha aggiornato i tifosi della rossa così: “Il progetto è in fase avanzata. In questo momento di solito si congelano le geometrie del telaio e l’intero concetto dell’auto. Quindi, possiamo dire già che siamo a buon punto. Stiamo lavorando molto sulla nuova power unit. Il nostro obiettivo è quello di colmare il distacco che abbiamo, anche per questo motivo quindi, stiamo lavorando molto sul motore. Siamo in un momento importante nel quale è importante trovare le prestazioni ma anche l’affidabilità per la prossima stagione”.

Ferrari in lotta per il titolo nel 2022?

L’obiettivo senza dubbio è quello di competere per il Mondiale il prossimo anno e tornare a vedere una Ferrari finalmente in forma e sul podio ma soltanto il tempo potrà darci delle risposte. Sull’ultimo aggiornamento della power unit invece, Binotto ci fa sapere che al momento non è stata fissata alcuna gara per la sua introduzione ma che probabilmente sarà utilizzato il prima possibile, forse nel corso del Gran Premio di Turchia che si correrà nel weekend dall’8 al 10 ottobre 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *