LEWIS HAMILTON VINCE IL GRAN PREMIO DEL QATAR! 2° Max verstappen e 3° Fernando Alonso!

AGGIORNA LA DIRETTA QUI

LEWIS HAMILTON VINCE IL GRAN PREMIO DEL QATAR! 2° Max verstappen e 3° Fernando Alonso!

Di seguito l’ordine di arrivo del Gran Premio del Qatar:

  1. Lewis Hamilton Mercedes LEADER
  2. Max Verstappen Red Bull +25.743
  3. Fernando Alonso Alpine +59.457
  4. Sergio Perez Red Bull +62.306
  5. Esteban Ocon Alpine +80.570
  6. Lance Stroll Aston Martin +81.274
  7. Carlos Sainz Ferrari +81.911
  8. Charles Leclerc Ferrari +83.126
  9. Lando Norris McLaren +1L
  10. Sebastian Vettel Aston Martin +1L
  11. Pierre Gasly Alpha Tauri +1L
  12. Daniel Ricciardo McLaren +1L
  13. Yuki Tsunoda Alpha Tauri +1L
  14. Kimi Raikkonen Alfa Romeo +1L
  15. Antonio Giovinazzi Alfa Romeo +1L
  16. Mick Schumacher Haas +1L
  17. George Russell Williams +2L
  18. Nikita Mazepin Haas +2L
  19. Nichola Latifi Williams – RITIRATO
  20. Valtteri Bottas – Mercedes – RITIRATO

57/:57: Finisce la safety car, inizia l’ultimo giro per Lewis Hamilton, Verstappen e Alonso che è sul podio!

56/:57: Virtual Safety Car, problemi per Mick Schumacher ma forse è per recupeare la macchina di Latifi.

55/:57: Finale pieno di tensione, Fernando Alonso sogna il podio! Che gara oggi per lo spagnolo che non saliva sul podio dai tempi di Ferrari. Hamilton avvisato di stare lontano dai cordoli.

54/:57: Anche Norris si è fermato prima per una foratura all’anteriore sinistra, svelato il motivo del pit stop, 24 giri di gomma. Foratura anche per Latifi!

53/:57: RITIRO PER BOTTAS! Che gara da cancellare per l’alfiere della Mercedes, più tardi capiremo i motivi.

52/:57: Bandiera gialla, tolta quasi subito. Foratura per George Russell

51/:57: Pit stop inaspettato per Lando Norris. Si ferma anche Bottas per togliere il punto bonus alla Red Bull.

50/:57: 7 giri al termine, sul podio al momento Hamilton, Verstappen e Alonso.

Carlos Sainz ha puntato Stroll trascinandosi Charles Leclerc.

49/:57: Sainz punta Stroll per il settimo posto, fino a qui gara molto anonima.

48/:57: Ocon ha provato a difendersi come un leone ma niente da fare.

47/:57: Perez prova il sorpasso ma Ocon si protegge, ma niente da fare, Perez lo supera.

46/:57: Ancora giro veloce di Verstappen ma è ancora molto distante da Hamilton, Ocon si difende da Perez.

45/:57: Perez in questo momento è in settima posizione a 17″ da Alonso. Ocon deve difendersi per salvare il podio di Alonso.

44/:57: Aggiornamenti sulla gomma di Bottas, forse la causa della foratura sarebbe un cordolo. In ogni caso la gomma era molto usurata.

43/:57: Alonso in terza posizione e Norris in quarta! Adesso la gara si accende

42/:57: Si ferma anche Lewis Hamilton, pit molto veloce. Hamilton torna in pista in prima posizione.

41/:57: Max Verstappen rientra ai box per montare gomma gialla, rientra in seconda posizione, transita Bottas ma è doppiato.

40/:57: Gasly all’attacco di Vettel, in questo momento Alpha Tauri è fuori dalla zona punti. Adesso andranno in fotocopia Hamilton e Verstappen, se si ferma il primo si ferma anche il secondo.

39/:57: Verstappen inizia a sentire vibrazioni, per Bottas in questo momento è tutto da rifare. Probabilmente i team punteranno su un’altra sosta, è un rischio andare fino in fondo.

38/:57: Si tratta di usura la foratura di Bottas, Hamilton si mette a 8″4 da Verstappen.

37/:57: Alonso in quarta posizione, forse la sua miglior gara quest’anno! Sainz e Leclerc sono saliti in ottava e nona posizione.

36/:57: Pit stop molto lungo per Bottas, 11″8. i meccanici hanno sostituito anche l’ala anteriore della monoposto 77. Rientra in 14 esima posizione, che errore in casa Mercedes

35/:57: Rientra ai box Bottas, Mercedes sta perdendo dei punti importanti sui costruttori perchè Verstappen e Perez sono sul podio.

34/:57: COLPO DI SCENA! Foratura per Bottas, è l’anteriore sinistra. Spinge nonostante la foratura per rientrare ai box. E’ bandiera gialla

33/:57: Ferrari proprio non riesce a guadagnare qualche posizione, forse una delle gare peggiori questa in Qatar. Bottas adesso può puntare al podio anche perchè si trova a 20″ su Perez.

32/:57: Seconda sosta per Kimi Raikkonen e Leclerc sale così in dodicesima. 6″5 tra Hamilton e Verstappen, Bottas non si è ancora fermato.

31/:57: Max Verstappen giro veloce!!! 1:26.587

30/:57: Le Ferrari sono rientrate in decima e in tredicesima posizione, è notte fonda nonostate il pit stop veloce.

29/:57: Perez ci prova su Alonso, i due sono ruota a ruota, è impossibile e Perez lo supera.

28/:57: Escono i meccanici della Ferrari, rientra Carlos Sainz, pit stop doppio però per Ferarri, dentro anche Charles Leclerc. L’unico che non si è ancora fermato è Bottas.

27/:57: Alonso molto vicino a Leclerc, si avvicina ma Leclerc chiude con un doppiaggio! Alonso però lo supera e sale in quinta posizione. Alle spalle del monegasco Sergio Perez che ci prova el o supera!

26/:57: Lewis Hamilton si riprende il punto bonus! Pit stop per Lando Norris, monta gomma bianca.

25/:57: Bottas in terza posizione ma il finlandese deve ancora fermarsi, Alonso esce in ottava posizione alle spalle di Leclerc. Verstappen giro veloce! 1:27.079 e guadagna su Hamilton!

24/:57: Verstappen distante 8″5 da Hamilton, il pilota della Red Bull non riesce ad avvicinarsi. Rientra Fernando Alonso, in casa Alpine montano gomma bianca.

23/:57: Bottas sale in quarta posizione, Perez supera Vettel che non riesce a difendersi, il messicano monta la gomma più fresca.

22/:57: Alonso potrebbe puntare ad una sosta sola senza usare la gomma dura… Perez prova il sorpasso su Vettel ma il campione del mondo non ci sta!

21/:57: Alonso in questo momento è sul podio e si sta difendendo come un vero leone, si sta difendendo da Sergio Perez.

20/:57: Hamilton sembra avere ormai la gara in tasca, Bottas è salito in quinta posizione ma davanti a lui c’è Lando Norris.

19/:57: Hamilton monta gomme dure e rientra davanti a Verstappen con un margine di 9″5

18/:57: Si ferma anche Lewis Hamilton ma si lamenta dicendo che l’hanno fermato troppo presto.

17/:57: Verstappen a 9″3 da Lewis Hamilton! Si ferma ai box per sostituire le gomme, esce con gomme hard.

16/:57: Perez supera in rettilineo Norris e adesso punta alla quarta poszione e a Fernando Alonso in terza! Hamilton migliora il proprio giro: 1:27.779

15/:57: Hamilton!!! 6″7 su Max Verstappen! Bottas sale in settima posizione e gli comunicano che sta lottando per la terza posizione.

14/:57: Battaglia tra Vettel e Russell con il pilota tedesco dell’Aston Maritn che prende l’undicesima posizione mettendosi alle spalle di Antonio Giovinazzi. Al momento nessuno di quelli che hanno già effettuato il pit stop ha montato gomma gialla.

13/:57: Hamilton ha rifilato 6″ a Verstappen ma ancora entrambi devono fermarsi.

12/:57: Verstappen sta crollando e perde secondi prezioni Norris supera Gasly!

11/:57: Pierre Gasly e Lando Norris in lotta per quarta posizione, Hamilton 1:28″125 ed è giro veloce per il leader della gara!

10/:57: Pit stop per Tsunoda, Hamilton ancora in testa vola via, Verstappen è distanze. Alonso al momento è sul podio ma ancora la gara è lunga è i pit stop sono in agguato…

9/:57: Stroll si difende da Bottas e Tsunoda! Assurdo, Mercedes non riesce a superare il gruppo dietro.

8/:57: Perez ci riprova e si prende la settima posizione su Carlos Sainz, Bottas in undicesima posizione. Davanti a lui c’è Lance Stroll. Toto Wolff in radio: “Dai Valtteri, supera queste macchine”

7/:57: E’ battaglia tra Carlos Sainz e Sergio Perez, il messicano prova a superare il pilota Ferrari ma non riesce a chiudere il sorpasso e Sainz mantiene la settima posizione.

6/:57: Charles Leclerc chiude il sorpasso su Kimi Raikkonen e sale in dodicesima posizione ma deve fare di più, così non basta.

5/:57: Max Verstappen adesso è alle spalle di Lewis Hamilton! La gara si accende!

4/:57: Piccola sbavatura di Gasly e Verstappen lo supera, adesso è terzo e si mette a caccia di Alonso che sogna il podio, un podio che manca dal 2014, quando in Ungheria correva ancora vestito di rosso.

3/:57: Gasly davanti a Max Verstappen, dovrà faticare molto se vuole superare il pilota francese. Sainz ha perso due posizoni, adesso è settimo. Terribile la partenza di Bottas, superato da tutti.

2/:57: Arriva anche Perez che si mette in nona posizione, Vettel dalla quinta è scivolato in 17esima, forse problemi per l’Aston Martin

1/:57: Ci siamo, partiti adesso con un’ottima partenza di Lewis Hamilton, all’attacco Fernando Alonso. Super Verstappen parte benissimo e si prende qualche rischio! Sale dalla settima alla quarta posizone! ALONSO IN SECONDA POSIZIONE!!! Gasly perde la seconda posizione e scivola in terza. Leclerc nel traffico rimane in tredicesima posizione.

15:02: Giro di formazione!!!

13:45: Arrivata un’altra decisione, nessuna penalità per Carlos Sainz! Quindi sono 5 posizioni in griglia per Verstappen e 3 per Bottas. Gasly quindi, partirà dalla seconda casella. Vettel in quinta posizione.

13:30: Penalizzato anche Max Verstappen di 5 posizioni adesso manca soltanto la decisione su Carlos Sainz.

Buongiorno e benvenuti al GP del Qatar, dove la griglia di partenza potrebbe essere stravolta a causa delle penalità, tra poco Max Verstappen dovrà andare di fronte ai commissari per spiegare l’accaduto di ieri, quando sotto regime di doppia bandiera gialla non ha alzato il piede. L’olandese adesso è a rischio penalità.

Penalizzato invece, l’alfiere della Mercedes Valtteri Bottas che dovrà scendere di tre posizioni in griglia di partenza. Per quanto riguarda la Ferrari, Charles Leclerc dopo la sostituzione in tempo del telaio ha evitato la partenza della pit-lane, si aspettano invece, notizie su Carlos Sainz anche lui a rischio penalità dopo la bandiera gialla esposta a causa della foratura di Pierre Gasly.

Ulteriori notizie arriveranno alle 14:00 un’ora prima dello spegnimento dei semafori. Per quanto riguarda Bottas, dal comunicato è emesso che il filnadese non avrebbe visto la doppia bandiera gialla e di conseguenza di non aver rallentato.

Ci aspetta una partenza con Lewis Hamilton e Max Verstappen ruota a ruota se non arriva una penalità per l’olandese. A breve la decisione da parte della FIA.

CREPA NELLA SCOCCA DELLA FERRARI, LECLERC CAMBIA IL TELAIO

VERSTAPPEN CONVOCATO DAI COMMISSARI

La griglia di partenza prima della penalità di Bottas:

Ed ecco come si sono concluse le qualifiche della giornata di ieri che ha visto Lewis Hamilton in pole:

  1. Lewis Hamilton – Mercedes 1:20.827
  2. Max Verstappen – Red Bull 1:21.282
  3. Valtteri Bottas – Mercedes 1:21.478
  4. Pierre Gasly – Alpha Tauri 1:21.640
  5. Fernando Alonso – Alpine 1:21.670
  6. Lando Norris – McLaren 1:21.731
  7. Carlos Sainz – Ferrari 1:21.840
  8. Yuki Tsunoda – Alpha Tauri 1:21.881
  9. Esteban Ocon -Alpine 1:22.028
  10. Sebastian Vettel – Aston Martin 1:22.785
  11. Sergio Perez – Red Bull
  12. Lance Stroll – Alpha Tauri
  13. Charles Leclerc – Ferrari
  14. Daniel Ricciardo – McLaren
  15. George Russell – Williams
  16. Kimi Raikkonen – Alfa Romeo
  17. Nicholas Latifi – Williams
  18. Antonio Giovinazzi – Alfa Romeo
  19. Mick Schumacher – Haas
  20. Nikita Mazepin – Haas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *