F1 | Daniel Ricciardo: “Vettel deve cambiare mentalità in un team di seconda fascia”

Daniel Ricciardo è un pilota abituato a lottare, soprattutto negli ultimi anni, quando ha detto addio alla Red Bull ed è arrivato alla Renault. Sappiamo già che nel 2021 andrà in McLaren, un’ottima decisione viste le prestazioni attuali del team color Papaya.

In una recente intervista, il pilota australiano ha dato un consiglio al suo collega ed ex compagno alla Red Bull, Sebastian Vettel che a breve lascerà la Ferrari per andare, con molta probabilità in un altro team ma di seconda fascia: “Vettel ha trascorso praticamente tutta la sua carriera nelle posizioni di vertice, quasi ogni anno in Formula Uno è finito sul podio, se non ha vinto. Dunque, qualora si ritrovasse in una squadra a centro gruppo, si avventurerebbe in un territorio straniero. Questo richiederebbe un pò più di apertura mentale, un pò di pazienza in più, ma questo dipenda da lui e dal suo prossimo team“.

I consigli di Daniel:

Con una Ferrari in evidente difficoltà, Sebastian si ritrova a dover lottare per una posizione al centro del gruppo e purtroppo, la soluzione per poter recuperare questa SF1000 potrebbe non arrivare mai. Daniel Ricciardo augura a Sebastian Vettel di trovare un sedile per il prossimo anno, anche se le ipotesi sono tante, una di queste, quella che sembra a questo punto più plausibile è l‘Aston Martin capitanata da Lawrence Stroll. “Se ha ancora voglia di competere nella categoria massima, penso che dovrebbe continuare. Però combattere a metà griglia è diverso, dovrà impegnarsi anche per due o tre anni. Da ex compagno di squadra mi piace Seb e lo rispetto, spero che trovi un team dove sia felice“.

Quella di Ricciardo rimane comunque un’ottima stagione, nonostante prima si potesse pensare ad una stagione da separato in casa con il team di Enstone.

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK

info@f1racegp.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *