Carlos Sainz realizza il sogno di un piccolo tifoso |Formula Uno | McLaren

carlos sainz

carlos sainz

Carlos Sainz è sicuramente un giovane campione sia in pista che fuori, un ragazzo davvero buono che potrebbe arrivare un giorno, secondo alcune indiscrezioni, anche alla Ferrari, chissà.

Se ti interessano le ultime novità sulla Ferrari e sulle alternative a Sebastian Vettel, ti lascio il link qui. La scelta di Ferrari

Ma torniamo a Carlos Sainz, il figlio del pilota ha avuto un anno davvero interessante, conquistando un meritato quarto posto nel mondiale costruttori con la sua McLaren.

La fondazione Juegaterapia ha lanciato una nuova iniziativa volta a rendere meno pesanti le giornate di reclusione ai bambini malati di cancro.

A questa iniziativa hanno partecipato numerosi atleti e uno di questi è proprio Carlos Sainz. Grazie a questa iniziativa che ha lo slogan “Giocando la chemio sta volando” i bambini possono giocare durante questo difficile momento.

Carlos Sainz si è messo in contatto con Alex, un bambino di tredici anni di Ciudad Real, lasciandogli un messaggio poco prima di iniziare la partita.

Ciao Alex, come stati? che ne dici di fare una partita con me a Gran Turismo? Un abbraccio“. Queste le parole del giovane talento della McLaren che ha promesso al bimbo che non sarebbe stata l’unica volta quella.

Il pilota spagnolo collabora con questa associazione ormai da diversi anni, inoltre durante la quarantena il giovane talento di Madrid ha donato degli indumenti a coloro che ne necessitavano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *