Ferrari; Sebastian Vettel e il possibile rinnovo. Ricciardo, Sainz e Giovinazzi le alternative?

Cosa si sa del possibile rinnovo di Sebastian Vettel con la Ferrari? Ancora niente di sicuro, soltanto tanti dubbi che potrebbero essere cancellati del tutto probabilmente il 5 luglio con il gran premio di Austria.

Nel 2021 il quattro volte campione continuerà la sua carriera con la Ferrari? con molta probabilità sì, ce lo fa pensare anche la dichiarazione rilasciata dal pilota tedesco qualche giorno fa, se non l’avete ancora letta vi lascio il link qui.

Il rinnovo però non è ovviamente certo, potrebbe comunque trattarsi di un semplice contratto per un anno e da secondo pilota (anche se il quattro volte campione è abituato ad almeno contratti triennali) con una riduzione dello stipendo.

Però, spuntano altri nomi…

In caso di mancato rinnovo la lista d’attesa è sicuramente molto lunga, chi non sognerebbe di vestire con la tuta rossa? sicuramente uno dei tanti nomi da sempre accoppiato al nome della scuderia di Maranello è quello di Daniel Ricciardo, che a mio parere (ma non solo mio) potrebbe essere la migliore opzione, o almeno quella più realistica.

Il pilota australiano è al momento alla Renault ma non dimentichiamo che il suo contratto è in scadenza e non si parla ancora di rinnovo. Potrebbe essere lui ad affiancare Charles Leclerc in futuro?

L’altro nome è quello di Carlos Sainz, lo spagnolo della McLaren che è salito (per modo di dire) sul podio una sola volta nel 2019 in una gara rocambolesca.

Il nome dello spagnolo si è affiancato molto spesso a quello della Rossa, ma potrebbe davvero essere la scelta più giusta?

La terza opzione, che forse un giorno potrebbe diventare una conferma è quella dell’italiano Antonio Giovinazzi, adesso all’Alfa Romeo.

Purtroppo il pugliese non ha avuto una stagione perfetta come quella sperata affianco a Kimi Raikkonen, tutto dipenderà dal 2020, se sarà all’altezza dell’Alfa, potrebbe aprire le porte alla Ferrari.

Ovviamente non c’è ancora nulla di certo, dato che Sebastian Vettel non ha ancora deciso, ovviamente la priorità è tutta per il quattro volte campione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *