SUV 2021, quale modello comprare? Differenza tra SUV e Crossover

Vi siete mai chiesti qual è la differenza tra un Crossover e un SUV? Se siete qui sicuramente sì, sappiamo infatti, che ormai da diversi anni la vendita di queste due tipologie di auto è aumentata, il motivo? Sicuramente lo spazio all’interno ma anche la maggiore visibilità che un SUV offre per non parlare poi della comodità, soprattutto se si deve guidare molto.

Quasi tutti i produttori di auto ormai, hanno diverse proposte, esistono modelli sportivi, costosi ma anche SUV con un prezzo più accessibile. Il mercato poi, ha lanciato anche dei SUV ibridi plug-in passando anche per i SUV elettrici.

Crossover e SUV, ma qual è la diffrenza?

Partiamo con il definire il termine SUV, acronimo di Sport Utility Vehicle. Cosa significa? Parliamo di una categoria di macchine che hanno un solo obiettivo: Quello di affrontare ogni tipo di strada e di farlo in totale comodità per chi guida e per i passeggeri ed è per questo che diversi SUV hanno detto addio alla trazione integrale, questo per poter ridurre al minimo i consumi.

Ogni anno, i SUV cercano di accontentare tutti, diventando anche sempre più indicati per le piccole città che hanno delle strade molto strette, ecco quindi che arriviamo alla spiegazione dei crossover, in sostanza un SUV molto più compatto.

Per ricercare il primo modello dobbiamo tornare indietro nel 2006 quando nel cuore degli appassionati faceva breccia il Nissan Qashqai, ma torniamo a noi, il crossover, come avrete già capito ha delle dimensioni ridotte in lunghezza che non supera i 4,60 metri a differenza di un SUV che può superare i 4,80 metri.

I SUV hanno una trazione integrale che rende più facile controllarlo, ovviamente esiste anche la scelta 4×4 per le strade sconnesse. Per quanto riguarda i crossover invece, troviamo in quasi tutti i modelli una trazione anteriore. Ovviamente, quando parliamo di un SUV parliamo di un peso maggiore rispetto ad un crossover.

Per quanto riguarda l’altezza invece, inutile dire che i SUV sono molto pià alti ma l’estetica rimane la stessa principalmente. Per quanto riguarda il motore, i crossover generalmente hanno un livello molto basso di consumi a differenza dei SUV, chiaramente ormai, i due modelli si sono fusi chiamandosi in un unico modo.

Quali sono i SUV più economici?

Le case automobilistiche propongono modelli di diversi prezzi, anche economici, tra questi troviamo la Dacia Duster, un modello con un primo lancio nel 2010 che ha fatto innamorare molti.

Si parte da un prezzo di partenza di 12.600 euro. Si tratta di un modello con capacità di bagagliaio da 445l.

Leggermente più costoso la DR DR3 con un prezzo che parte da 15.400 euro, in terza posizione tra i SUV più economici troviamo la KIA Stonic con un prezzo di 16.750 euro.

Altro modello di DR, questa volta la DR 5.0 in quarta posizione, 18.900 euro.

Poi passiamo alla Seat Arona che ha un prezzo di partenza di 19.100 euro mentre la Citroen C3 Aircross parte da 19.800 euro.

Cerchi un SUV ibrido?

Stai invece, cercando un SUV ibrido? Partiamo con il precisare le differenze tra MHEV, HEV e PHEV.

MHEV sta per Mild Hybrid Electric Vehicle, si tratta di ibridi leggeri che hanno motore molto piccolo elettrico, grazie a questo i consumi rimarranno bassi. Per HEV invece, si intende Full Hybrid Electric Vehicle, le batterie qui sono pià grandi e l’autonomia di conseguenza diventa maggiore. Poi abbiamo il PHEV che è l’acronimo di Plug-In Hybrid, questo significa che le batterie potranno essere ricaricate attraverso una presa messa in dotazione.

Tra i “più famosi” Abbiamo la Kia Stonic, Hyundai Kona e Ford Puma. Se parliamo di SUV invece, spiccano la KIA Sportage, la Ford KUga e la Renault Arkana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *