Italia-Belgio: Terzo posto per gli azzurri di Mancini in Nations League

L’Italia riparte dopo la sconfitta con la Spagna e lo fa in grande grazie al fantastico gol di Barella e il rigore di Berardi dopo il fallo su Chiesa. Batte così il Belgio per 2 a 1 e conquista il terzo posto in Nations League.

Il cielo torna ad essere azzurro:

L’Italia che abbiamo visto a luglio è tornata dopo una sconfitta contro la Spagna che questa sera giocherà la finale contro la Francia.

Italia Belgio, l’abbiamo vissuta di nuovo e non è cambiato il risultato finale, sempre 2 a 1 e così gli azzurri di Mancini vincono la finalina e guadagna dei punti importanti per il ranking di Fifa.

Per la nazionale di Mancini tra un mese arriverà una sfida importante, il 12 novembre l’Italia sfiderà la Svizzera sfida valevole per la qualificazione della Coppa del Mondo.

All’Olimpico l’Italia arriva quindi con più entusiasmo dopo la vittoria di oggi che ha riportato il sorriso ai tifosi.

Una formazione “sperimentale” quella di Mancini che ha visto Locatelli al posto di Jorginho ad esempio.

Italia – Belgio, un terzo posto che vale tanto:

Un’Italia che ha attaccato già dal primo minuto di gioco ma che sblocca la partita solo al secondo tempo grazie al gol di Barella e grazie al rigoredi Berardi dopo il fallo su Chiesa.

Belgio che però ci ha provato ma che non ha mai trovato la porta, prima con Saelemaekers che ha colpito l’incrocio dei pali e poi con la traversa di Batshuayi e un altro palo, quell di Carrasco.

Nei minuti finali segna in contropiede De Ketelaere che fa passare il pallone sotto le gambe di Gigi Donnarumma.

E a proposito di Gigio…

Applausi, solo applausi per Gigio allo Juventus Stadium dopo i fischi da parte dei tifosi del Milan ricevuti a San Siro durante Italia-Spagna.

Non è mancato quindi, il calore del pubblico con un Donnarumma che ha subito applaudito e che oggi ha saputo regalarci delle belle parate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *