F1 GP Turchia, Leclerc: “Sono deluso del 4° posto”

Una Ferrari che in Turchia ci ha provato a salire sul podio ma il sogno è sfumato al cinquantesimo giro dopo il pit stop di Charles Leclerc che pensava di andare fino in fondo con le gomme senza passare dai box.

Le parole di Charles Leclerc:

Il giovane monegasco del Cavallino ci ha provato a conquistare quel podio che in questo periodo buio avrebbe avuto il sapore della vittoria ma così non è stato.

Leclerc ha chiuso in quarta posizione alle spalle della Red Bull di Sergio Perez, fuori dal podio fuori dai sogni: “Ci abbiamo provato ma quando sono rientrato avevamo già perso il podio. Sono deluso ma la macchina è stata buona da guidare e in generale posso dire che il weekend è stato positivo”.

RIVIVI QUI LA GARA ALL’ISTANBUL PARK GIRO DOPO GIRO

Charles Leclerc ci ha provato a finire la sua gara senza la sosta ai box, purtroppo però il degrado delle gomme intermedie ha portato il monegasco a fermarsi e a chiudere in quarta posizione una gara che aveva già il sapore del podio.

“Ci abbiamo provato fino alla fine però ci siamo fermati perchè perdavamo troppo. E’ stata una bella macchina e in generale posso dire che è stato un ottimo weekend, peccato per il finale”.

Come è finito il Gran Premio di Turchia?

Sul podio Bottas, Verstappen e Perez. Il finlandese della Mercedes ha vinto ma ha vinto la sua gara contro Max Verstappen anche Lewis Hamilton che non lascia scappare in ottica Mondiale l’olandese della Red Bull.

  1. Vallteri Bottas Mercedes LEADER
  2. Max Verstappen Red Bull +14.584
  3. Sergio Perez Red Bull +33.471
  4. Charles Leclerc Ferrari +47.814
  5. Lewis Hamilton Mercedes +41.812
  6. Pierre Gasly Alpha Tauri +44.292
  7. Lando Norris McLaren +47.213
  8. Carlos Sainz Ferrari +51.526
  9. Lance Stroll Aston martin +82.018
  10. Esteban Ocon Alpine +1L
  11. Antonio Giovinazzi Alfa Romeo +1L
  12. Kimi Raikkonen Alfa Romeo +1L
  13. Daniel Ricciardo McLaren +1L
  14. Yuki Tsunoda Alpha Tauri +1L
  15. George Russell Williams +1L
  16. Fernando Alonso Alpine +1L
  17. Nicholas Latifi Williams +1L
  18. Sebastian Vettel Aston Martin +2L
  19. Mick Schumacher Haas +2L
  20. Nikita Mazepin Haas +2L

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *