GP Bahrain – Orari e diretta – tutti i dettagli sul gran premio del Bahrain

L’appuntamento con la Formula Uno torna questo weekend, ecco a voi tutti gli orari per non perdervi proprio nulla dell’appuntamento in Bahrain:

Venerdì 29 marzo:

PL1 dalle 12:00 alle 13:30

PL2 dalle 16:00 alle 17:30 

In diretta su Sky Sport F1 e in live timing su F1racegp

Sabato 30 marzo:

PL3 dalle 13:00 alle 14:00

Qualifiche: dalle 16:00 in diretta su Sky e su F1racegp 

Su TV8 alle 21:30

Domenica 31 marzo:

Gara: dalle 17:10 su Sky Sport F1 e su F1racegp per tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

Su TV8 verrà trasmessa alle 21:30.

Adesso un pò di dettagli sul gran premio del Bahrain:

Il suo nome per esteso è Bahrain International Circuit, situato in Sakhir, la sua lunghezza è di 5.412 metri, in questi metri troviamo 15 curve, per un totale complessivo di 57 giri e 308.238 KM.

È un tracciato che si trova nel bel mezzo del deserto, anche per questo si tratta di una pista non proprio facile, a causa della sabbia.

Nel 2018 a conquistare il gradino più alto del podio ci pensa Sebastian Vettel con la sua SF71H, dopo di lui i due Mercedes Bottas e Hamilton.

Cosa caratterizza la pista araba?

Quello che ci salta all’occhio vedendo il circuito, sono sicuramente i lunghi rettilinei, che fanno in modo che ci siano delle frenate davvero importanti dove il carico aerodinamico è medio basso, una pista in cui sono presenti anche molti saliscendi, e gli alettoni sono più carichi.

La scelta di Pirelli:

Sicuramente il tracciato arabo presenta un momento importante per Pirelli, il motivo? Sicuramente le forti frenate e le accelerazioni molto spesso ininterrotte, tutto questo va a stressare molto la gomma.

Ma non solo le frenate, anche i rettilinei potrebbero essere un problema da non sottovalutare, anche perchè i lunghi rettilinei raffredderebbero molto la gomma.

Cosa porterà Pirelli in Bahrain?

Le mescole scelte per il Bahrain da Pirelli sono: C1 (Hard) C2 (Medium) e C3 (Soft) ecco a voi la lista dei set per pilota:

Le frenate davvero importanti in Bahrain sono quattro, la più importante è sicuramente quella che arriva dopo il rettilineo principale, dove i piloti arrivano ad una velocità di 324 KM/H ma non solo, le frenate importanti le troviamo anche in curva 4, 11 e 14.

Albo d’oro in Bahrain:

Il maggior numero di vittorie in Bahrain è quello di Sebastian Vettel, sono 4 per lui le vittorie a Sakhir, mentre per quanto riguarda il maggior numero di vittorie per team troviamo la Ferrari con 6 vittorie.

Ci sono poi le Pole Position, dove il record lo detiene ancora Sebastian Vettel con 3 pole. Per quanto riguarda i team il maggior numero di pole è di Mercedes con 3.

Il maggior numero di podi per Pilota però è di Kimi Raikkonen che in Bahrain è arrivato sul podio ben 8 volte.

Quali sono le aspettative in Bahrain?

Dopo il gran premio di Australia le domande sono davvero tante, soprattutto sulla Ferrari, dopo il weekend nero australiano, per la Ferrari sarà il momento della verità, in Australia si è trattato solo di un problema dovuto dal circuito oppure da un problema serio?

L’appuntamento con la Formula Uno è in diretta su F1racegp.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *