Formula 1: GP di Monaco Vince Lewis Hamilton – seconda la Ferrari di Sebastian Vettel, terzo Valtteri Bottas – Ritiro di Charles Leclerc

Un gran premio, quello di Monaco sicuramente da ricordare per gli splendidi sorpassi di Charles Leclerc, che partito in quindicesima posizione si ritrova a dover superare tutti, fino al contatto con Nico Hulkenberg, che lo costringe al ritiro, una lotta Verstappen – Hamilton dall’inizio alla fine e un secondo posto in rosso che forse potrebbe essere di buon auspicio per il Canada, tutto questo oggi al gran premio di Monte Carlo.

Il gran premio di Monte Carlo:

Il rischio pioggia era alto oggi a Monaco, 78 giri lunghissimi data anche l’impossibilità (o quasi) di effettuare sorpassi, un dominio Mercedes che con un Lewis Hamilton che ha saputo gestire la gara dall’inizio alla fine.

Una gara molto difficile invece, quella del padrone di casa Charles Leclerc che ha visto volare via il suo sogno di arrivare almeno in zona punti, a causa di un contatto con il pilota del team francese Renault Nico Hulkenberg che gli è costato la foratura della posteriore destra e il danneggiamento del fondo, finisce così, una gara che sicuramente sarebbe potuta finire in zona punti.

Entra in pista la Safety Car, così arrivano i primi pit stop di entrambi i piloti Mercedes e poi di Sebastian Vettel.

Al dodicesimo giro un altro contatto che mette sotto investigazione il pilota della Red Bull Max Verstappen e Bottas in pit lane, il pilota Mercedes è quindi costretto a montare gomme bianche, a causa della rottura di un cerchione avvenuta durante il contatto.

Al sedicesimo giro arriva un testacoda del pilota della Williams Robert Kubica a causa di un contatto con il pilota Alfa Romeo Antonio Giovinazzi che blocca un pò tutti, Kubica e Giovinazzi vengono quindi messi sotto investigazione con 10 secondi di penalità per Giovinazzi.

Arriva un giro dopo, il ritiro per Charles che ha provato in tutti modi a rimettere la sua SF90 in gioco ma senza alcun risultato.

A fine gara si stravolge il risultato che vedeva Max Verstappen sul secondo gradino del podio, a causa di un contatto che quindi gli è costato una penalità difficile, dopo una gara davvero bella.

Finisce così il gran premio di Monaco, con Lewis Hamilton sul gradino più alto del podio, secondo Sebastian Vettel e terzo Valtteri Bottas.

Il punto del giro veloce va invece a Pierre Gasly che con la sua Red Bull ha effettuato un cambio gomme a pochi giri dalla fine.

La griglia completa:

  1. Lewis Hamilton (Mercedes)
  2. Sebastian Vettel (Ferrari)
  3. Valtteri Bottas (Mercedes)
  4. Max Verstappen (Red Bull)
  5. Pierre Gasly (Red Bull)
  6. Carlos Sainz (McLaren)
  7. Daniil Kvyat (Toro Rosso)
  8. Alexander Albon (Toro Rosso)
  9. Daniel Ricciardo (Renault)
  10. Romain Grosjean (Haas)
  11. Lando Norris (McLaren)
  12. Kevin Magnussen (Haas)
  13. Sergio Perez (Racing Point)
  14. Nico Hulkenberg (Renault)
  15. George Russell (Williams)
  16. Lance Stroll (Racing Point)
  17. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
  18. Robert Kubica (Williams)
  19. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

NC: Charles Leclerc

Ci rivediamo il 9 giugno con il gran premio del Canada!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *