Formula 1 2021, spunta l’ipotesi Aston Martin

Formula 1 2021

Aston Martin e Stroll?

Formula 1 2021, cosa cambierà? sappiamo che è prevista una mini rivoluzione in fattore di regolamento, ma per quanto riguarda le scuderie? Chi sarà presente e chi invece arriverà a gran sorpresa?

Formula 1 2021, in arrivo un nuovo team?

A gran sorpresa scopriamo che in F1 potrebbe arrivare tra due anni un nuovo team, Aston Martin, ma sicuri che sia così nuovo poi? e che non potrebbe far parte di un team già esistente ? in realtà si tratterebbe della Racing Point!

Infatti, la scuderia di Lawrence Stroll, papà di Lance, potrebbe cambiare nuovamente nome nel 2021.

Da Force India a Racing Point, passando da Spyker, Midlan e molto prima Jordan, la monoposto rosa potrebbe cambiare nuovamente nome.

Secondo alcune indiscrezioni, il manager canadese sarebbe intenzionato ad acquistare una quota di maggioranza delle azioni della Aston Martin, in grave crisi.

Questo quindi, significherebbe un profondo cambiamento in casa Racing Point, che potrebbe quindi essere trasformata in Aston Martin, cambiamento che sarà effettivo solo nel 2021.

Lawrence Stroll

Non vuole limitarsi a gestire soltanto la Racing Point quindi, acquistata per far correre il figlio, ma potrebbe investire nello storico marchio britannico.

La Racing Point, nel 2021 potrebbe far parte dell’Aston Martin e non potrebbe quindi più essere riconosciuta per il colore rosa acceso.

In ogni caso, continuerebbe ad essere dotata di power unit Mercedes, questo non sarebbe un problema per il team, dato che Aston Martin ha un rapporto di collaborazione per le sue Gran Turismo.

Red Bull Racing:

Sicuramente più complicato potrebbe rivelarsi lo scioglimento dal contratto con la sponsorizzazione Red Bull.

Ma appare ovvio che la casa inglese non sarebbe in ogni caso in grado di poter far fronte alle spese di due scuderie presenti in Formula Uno.

Ancora è ovviamente presto per poter conoscere tutti i dettagli di questa nuova collaborazione, che comunque potrebbe stravolgere alcuni equilibri in F1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *