F1 | Vettel: “Red Bull? Sarebbe interessante”

Nel corso della conferenza stampa del Gran Premio di Austria (Stiria) secondo appuntamento Mondiale di questo 2020, sempre sul circuito di Spielberg, il pilota tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel ha svelato un’ipotesi gradita sul suo futuro tra le opzioni valide.

ECCO LE IPOTESI SUL FUTURO DI SEBASTIAN

Le parole del quattro volte campione ormai con il contratto a termine sono state molto positive nei confronti di un team a lui caro: “Al momento tutte le opzioni sono valide. Red Bull? Sarebbe interessante”.

Quello del ritorno di Vettel al “primo amore” che gli ha permesso di vincere ben quattro mondiali potrebbe quindi essere una delle tante ipotesi e forse la più veritiera, quella che forse piace di più a Sebastian, considerando che Red Bull è il team dove si sentirebbe davvero a casa: “Conosco bene il team e sono ancora in contatto con tante persone che lavorano lì. La Red Bull è una macchina vincente e il team è forte anche se in parte cambiato da quando c’ero io. Però so che erano forti allora è sono ancora dei contendenti per il titolo. Accetterei di andare lì? Ripeto, macchina vincente e io sono qui per vincere. Sarebbe interessante”.

Il ritorno di Alonso:

Il ritorno di Fernando Alonso alla Renault ha chiuso le porte a Seb con il team francese, rimangono soltanto Mercedes, che probabilmente continuerà con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas e Aston Martin che farà il suo ingresso in Formula Uno nel 2021 ed andrà a sostituire la Racing Point. A proposito del team capitanato da Stroll ecco le parole di Vettel: “Sono nel paddock da tanto tempo e ho anche parlato con loro, non ci sono mai state trattative. Non so cosa accadrà, questo Gran Premio è molto importante per me e poi vedremo cosa succederà. La Racing Point mi ha fatto una buona impressione, quest’anno hanno una macchina competitiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *