F1 | Norris: “Nessuno mi ha avvisato della pioggia”

Amarezza, tanta amarezza per Lando Norris che dopo una fantastica gara con la sua McLaren si è visto giù dal podio a causa della pioggia che ha accompagnato gli ultimi giri di una gara stravolta proprio sul finale.

Da Norris a Leclerc, la pioggia ha deluso tutti o quasi…

Alla lista dei delusi si aggiunge anche il pilota del Cavallino Charles Leclerc che ha dovuto ricostruire la sua gara quando la pioggia si è fatta più intensa e dopo un pit stop lunghissimo, rimasto in pista con gomma slick nonostante la pista scivolosa, ha finito la sua gara sulla ghiaia. Ma torniamo a Lando Norris che ha visto sfumare la sua possibilità di vittoria a causa della pioggia, ecco le sue parole subito dopo la gara di Sochi: “E’ ovvio che speravo di vincere, sono rimasto fuori perchè pensavo che la pista tenesse. Alla fine non pioveva così forte e non sapevo che sarebbe aumentata. Gli altri lo sapevano, noi no e abbiamo sbagliato sia io che la squadra. Se sono deluso? Sono molto deluso, è stato un weekend ottimo ma una sola decisione ha cambiato tutto”.

RIVIVI QUI LA GARA GIRO DOPO GIRO

Amareggiato Charles Leclerc:

Da Ferrari ci aspettavamo qualcosa in più? Nonostante il podio di Carlos Sainz, c’è un pò di amarezza all’interno dei box Ferrari. Delusione per Charles Leclerc che proprio a pochi giri dalla fine ha perso la sua SF21 a causa della pioggia. Una gara rovinata ma c’è una spiegazione ed è arrivata direttamente dal pilota monegasco subito dopo la gara: “Sicuramente è stata una decisione molto difficile, quando era il momento giusto per fermarmi ho deciso di rimandare per non danneggiare la gara di Carlos Sainz, se fossi rientrato allo stesso momento avrei danneggiato sia Carlos che il team. Quando sono rientrato ormai la gara era compromessa. Sono molto deluso dalla mia gara, non trovo aspetti positivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *