F1 | Lance Stroll conquista la pole in Turchia! Disastro Ferrari

Pole position per Lance Stroll! Una pole position conquistata al termine di una sessione caratterizzata dalla forte pioggia che si è abbattuta proprio sul circuito di Istanbul, forte pioggia che ha causato anche la sospensione delle qualifiche per diversi minuti.

Il giovane canadese della Racing Point ha conquistato la sua prima pole position della sua carriera, ma non solo, prima tanto sperata pole anche per il team che dal prossimo anno si chiamerà Aston Martin.

Seconda posizione per l’olandese della Red Bull, Max Verstappen che anche questa volta non è riuscito a fare quello scatto in più per classificarsi in prima piazza.

A gran sorpresa, dalla terza posizione scatterà l’altra Racing Point, quella di Sergio Perez, ancora senza sedile per il 2021.

Quarto Alexander Albon, dietro di lui la giallona di Daniel Ricciardo, sesto in qualifica non poi così scontata, Lewis Hamilton. A concludere la top ten Ocon, Raikkonen, Bottas e Antonio Giovinazzi.

Undicesimo Lando Norris, e ancora una volta, un altro disastro in casa Ferrari con Sebastian Vettel che partirà dalla 12esima posizione, subito dopo Carlos Sainz e poi ancora una Ferrari, quella di Charles Leclerc in 14 esima posizione.

Le parole di Lance Stroll:

Subito dopo la qualifica a sorpresa ecco quali sono state le parole del canadese della Racing Point: “Sono in stato di choc, dopo le libere di oggi c’erano tante incertezze, non sembravamo competititivi. Ho azzeccato ogni curva e ho messo insieme un grande giro“.

Altro disastro al Cavallino:

Per Ferrari un altro ennesimo disastro, con Sebastian Vettel che partirà dalla dodicesima posizione e Charles Leclerc in quattordicesima piazza.

“Non capisco cosa sia successo, ero un disastro, non riuscivo a restare in pista. Non sono stato perfetto, dobbiamo lavorare perchè facciamo tanta fatica sotto la pioggia” Queste le parole del monegasco della Ferrari Charles Leclerc subito dopo le qualifiche.

E noi ci vediamo domani alle 13:00 con il Gran Premio di Turchia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *