F1 | L’addio di Sebastian alla Ferrari: “Un sogno all’inizio, triste alla fine”.

Le favole non sempre hanno un lieto fine e quella di Sebastian Vettel alla Ferrari ha avuto un inizio, un bell’inizio ma anche un finale, triste a causa di una monoposto poco competitiva ma anche perchè nonostante i quattro titoli, non è mai arrivato quello in rosso, forse per gli errori, forse per le troppe aspettative, la storia di Sebastian con il Cavallino è giunta al termine per dare vita ad un nuovo inizio, quello in Aston Martin.

Le parole di Sebastian:

Sebastian Vettel parla al termine del Gran Premio di Abu Dhabi della sua esperienza in Ferrari: “E’ stato un sogno all’inizio, triste alla fine. Sono stati sei anni speciali, mi mancherete”.

Il tedesco futuro Aston Martin ha concluso la sua ultima gara in Ferrari al 14° posto: “Mi sento svuotato e sollevato, questi sei anni sono stati speciali per me. Sono contento di fare il prossimo passo, mi dispiace per la squadra, hanno abuto un grande affetto per me e mi mancheranno. Non parliamo della gara, meglio non parlarne. Sono contento di poter tornare a casa dalla mia famiglia, spero che il nuovo anno sia migliore per tutti. Adesso tornerò ai box un’ultima volta per salutare tutti e poi tornerò a casa. Aston Martin? C’è tempo per pensarci, a gennaio cominceremo a lavorare per il prossimo anno”.

Il team radio di Seb:

Sebastian è sempre Sebastian e ha sorpreso tutti oggi, quando si è aperto in radio e ha cantato sulle note di “Azzurro” di Adriano Celentano aggiungendo: “Mi mancherete, vi auguro il meglio”.

“Voi siete la squadra Rossa, appassionati, non vi arrendete mai! La via per il paddock sta arrivando, mi è piaciuto stare con voi. Ho sentito la vostra magia, che sensazione straordinaria!”. Inizia così la canzone scritta con il cuore da Seb sulle note di una delle canzoni più famose di Adriano Celentano, Azzurro.

Continua poi così Seb: “Ragazzi, vi ringrazio! Mi mancherete. Un saluto a tutti voi a Maranello, vi auguro il meglio e di essere felici e ancora di più di stare bene, grazie!.

A me non resta che dire grazie Sebastian per tutte le emozioni che ci hai regalato con la Ferrari, ti auguro il meglio in Aston Martin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *