F1 | Jean Todt: “La futura squadra di Vettel sarà molto fortunata”

Sebastian Vettel (GER), Scuderia Ferrari and Valtteri Bottas (FIN), Mercedes AMG F1 13.10.2019. Formula 1 World Championship, Rd 17, Japanese Grand Prix, Suzuka, Japan, Race Day. - www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com - copy of publication required for printed pictures. Every used picture is fee-liable. © Copyright: Filipe / XPB Images

Il presidente della FIA ne è sicuro, Sebastian Vettel è uno dei più grandi campioni che la Formula Uno abbia mai avuto e la prossima squadra sarà molto fortunata ad averlo.

Dopo l’annuncio dell’addio alla Ferrari alla fine del 2020 il quattro volte campione tedesco si è improvvisamente ritrovato senza un sedile alla sua altezza, ricominciare tutto in Renault è sicuramente una scelta azzardata, difficile da prendere, il sedile di McLaren adesso occupato da Sainz nel 2021 sarà occupato dall’australiano Daniel Ricciardo che farà coppia con Lando Norris. Aston Martin invece, team capitanato da papà Stroll, ha già annunciato che per l’esordio terrà gli stessi piloti della Racing Point attuale (uno ovvio Lance Stroll e il secondo Sergio Perez)

Dove andrà allora Seb?

L’ipotesi più ovvia è Mercedes, scuderia tedesca con pilota tedesco anche se sono solo ipotesi. Ma torniamo alle dichiarazioni di Jean Todt: “Il team che prenderà Sebastian Vettel sarà un team fortunato, potrebbe essere anche un buon presidente della FIA in futuro, non si sa mai”.

Poi Todt si esprime in merito al paragone Vettel – Schumacher: “I risultati possono essere spiegati tranquillamente, con Michael tutta la squadra ha avuto successo perchè erano molto forti e si sono supportanti anche nei momenti difficili. E’ facile essere sereni quando tutto va bene, il buon marinaio però si vede anche quando il mare è mosso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *