F1 GP Russia Hamilton torna a vincere – Ritiro Ferrari

F1 GP Russia Hamilton

F1 GP Russia vince Hamilton

La F1 ha appena spento i semafori sul GP Di Russia, a vincere a Sochi è Lewis Hamilton in una gara davvero mozzafiato. Andiamo a vedere giro per giro cosa è successo durante il gran premio di Russia.

Buona la partenza:

Ottima la partenza di Sebastian Vettel con la sua SF90 che dalla terza posizione conquista subito la prima posizione, mettendosi davanti a Charles Leclerc e Lewis Hamilton.

Non così buona invece la partenza per Antonio Giovinazzi, Romain Grosjean e Daniel Ricciardo, protagonisti di un contatto al primo giro dei 53 previsti, arriva quindi il ritiro per il pilota francese della Haas.

Leclerc contro Vettel:

Una sfida nella sfida quella del gran premio di Russia, da una parte il quattro titoli mondiali, dall’altra il predestinato in cerca di un riscatto dopo il gran premio di Singapore.

La gara di Seb però finisce al 28 esimo giro, a causa di problemi al motore che lo costringono a parcheggiare la sua monoposto. Adesso c’è solo una Ferrari in pista a lottare per la vittoria. Virtual Safety Car, ne approfitta Lewis Hamilton che diventa leader del gran premio.

Ritiro per Sebastian Vettel:

Finisce così una gara strepitosa per il tedesco della Ferrari, che con grande probabilità e forse anche con un pizzico di fortuna in più, sarebbe potuto salire sul gradino più alto del podio a Sochi.

Buona la rimonta, invece dell’olandese della Red Bull Max Verstappen, che partito a metà si è ritrovato a lottare per il podio.

F1 GP Russia – Vince Lewis Hamilton

Torna così, a vincere la Mercedes dopo dei problemi di affidabilità della Rossa, che dominava la gara. Lewis Hamilton e Valtteri Bottas chiudono rispettivamente in prima e seconda posizione, solo terzo Charles Leclerc, che ha perso la sua possibilità di vittoria dopo un cambio gomme in regime di Safety Car, che l’ha visto piazzarsi dietro il finlandese della Mercedes.

Ecco come si è concluso il gran premio di Russia:

  1. Lewis Hamilton – Mercedes
  2. Valtteri Bottas – Mercedes
  3. Charles Leclerc – Ferrari
  4. Max Verstappen – Red Bull
  5. Alexander Albon – Red Bull
  6. Carlos Sainz – McLaren
  7. Sergio Perez – Racing Point
  8. Kevin Magnussen – Haas
  9. Lando Norris – McLaren
  10. Nico Hulkenberg – Renault
  11. Lance Stroll – Racing Point
  12. Daniil Kvyat – Toro Rosso
  13. Kimi Raikkonen – Alfa Romeo
  14. Pierre Gasly – Toro Rosso
  15. Antonio Giovinazzi – Alfa Romeo

Ritirati: Robert Kubica (Williams) George Russell (Williams) Sebastian Vettel (Ferrari) Daniel Ricciardo (Renault) Romain Grosjean (Haas)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *