F1 Bottas: “In giro si sentono sempre s******e”

Il pilota della Mercedes Vallteri Bottas è profondamente furioso a causa delle numerose voci che si sono fatte sempre più insistenti nelle scorse ore, voci che riguarderebbero la sua possibile sostituzione in Mercedes con il pilota britannico della Williams George Russell.

Di sicuro Valtteri non le manda a dire, ecco le parole del finlandese durante la conferenza stampa del Gran Premio di Spagna: “So che non sarò rimpiazzato durante la stagione, non è certo così che lavora un team. Io ho un contratto fino alla fine della stagione ma in giro si sentono sempre s******e”.

Vallteri furioso:

“Sono concentrato sul presente e onestamente non so cosa farà il prossimo anno e sinceramente non ci sto neanche pensando ancora. E’ troppo presto e non sono preoccupato per gli ordini di scuderia. Io so che potrebbero arrivare ma la stagione è ancora lunga”

Sicuramente le voci di una possibile retrocessione del finlandese si sono fatte sempre più insistenti soprattutto dopo l’anonimo Gran Premio di Imola, che ha visto Bottas in grande difficoltà con una Mercedes sicuramente superiore rispetto alle rivali: “Vincere il titolo? Continuerò a lavorare sodo e i risultati arriveranno”.

Valtteri poi, ha mandato una frecciatina a Red Bull sul discorso retrocessione, vi ricordate la retrocessione di Gasly? Ecco le parole dell’alfiere della Mercedes: “So che non sarò rimpiazzato nel corso della stagione, c’è solo una squadra che fa questo genere di cose”.

Sicuramente la stagione è ancora molto lunga e Bottas spera di poter inseguire quel titolo che gli manca e che non è mai arrivato dopo tutti questi anni in Mercedes, al contrario del suo compagno di squadra Lewis Hamilton a caccia del suo ottavo mondiale.

Sicuramente si tratta di una stagione molto più impegnativa per Mercedes con due rivali del calibro di Red Bull e McLaren pronte ad infastidirle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *