F1 | Binotto: “Red Bull? Ottimo lavoro, Mercedes? Troppe distrazioni”

In Formula 1 stiamo assistendo ad un grande cambiamento? Quello che è certo è che la Mercedes non vince da 4 Gran Premi e questa è una cosa insolita. Una Mercedes che si è vista sorpasasre dalla Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez ormai sempre a podio.

Le parole di Mattia Binotto:

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, deve accontentarsi di un quarto posto nei costruttori, Ferrari che si è vista sorpassare da McLaren sta vivendo un altro anno di difficile: “I tecnici della Red Bull hanno svolto un ottimo lavoro e adesso stanno raccogliendo i successi. Hanno a disposizione una squadra stabile che lavora insieme da molti anni. In Mercedes invece, stiamo assistendo a dei cambiamenti anche nel personale. Sta vivendo questo anno con molte distrazioni che sicuramente hanno contribuito a perdere il primo posto”.

Mercedes risulta spenta, opaca a differenza di una Red Bull in gran forma, ma la lotta è sia in pista che fuori, lo stesso team capitanato da Toto Wolff ha messo in discussione diverse volte la “potenza” di questa RB16. Mattia Binotto invece, afferma che secondo i dati GPS analizzati, ritroviamo le stesse prestazioni del motore Honda del Bahrain: “Credo che abbiano guidato con una potenza ridotta nella prima parte del calendario, questo probabilmente perchè erano preoccupati dell’affidabilità della Power Unit Honda. Il motore è lo stesso, anche perchè non sono consentiti aggiornamenti”.

Come ci siamo lasciati?

Il GP di Stiria è stato vinto da Max Verstappen, perfetto dall’inizio alla fine, questo ha permesso di creare una distanza di 18 punti tra lui e il sette volte campione in grande difficoltà. Domenica ci ritroveremo di nuovo a Spielberg, dove è attesa di nuovo pioggia, una pioggia tanto desiderata dallo stesso Lewis hamilton.

Gli orari del GP d’Austria di Sky e Tv8

Sarà un’altra, appassionante lotta tra due generazioni a confronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *