F1 2022| Svelata la Ferrari che sogna il Mondiale! Binotto: “E’ coraggiosa”

Proprio qualche ora fa abbiamo visto per la prima volta la Ferrari che correrà il Mondiale 2022 di Formula Uno. Bella, accattivante e soprattutto speriamo che riporti a casa quel titolo che manca dal 2007.

Una Ferrari bellissima

La Ferrari F1-75 è bellissima, poche storie. Una monoposto che torna ad essere tutta di un rosso che siamo abituati a vedere ma con un pò di nero sull’alettone. Dalle forme accattivanti che suscitano curiosità tra i tifosi, forme dettate dal nuovo cambio regolamentare che vedremo in pista già da marzo.

Dietro questa Rossa c’è sicuramente molto lavoro, questo è stato fatto per un riscatto morale e per riportare la Ferrari in top 3, dove dovrebbe essere sempre, lì a lottare con Mercedes e Red Bull.

Quella del 2022

Potrebbe essere la Ferrari delle vittorie, quella di un podio sognato dopo anni difficili, quella dolce ma aggressiva che sa renderti un tifoso orgoglioso, quella che la domenica ci fa sorridere davanti alla TV e che ci fa sognare. La Ferrari F1-75 potrebbe in definitiva essere quella che i tifosi aspettano da tanto, troppo tempo e che forse potrebbe riportare quel titolo che manca ormai dal 2007, quando a vincerlo è stato Kimi Raikkonen.

E’ vero, ci sono stati anni fatti di quei titoli mancati come nel 2010, nel 2012 e nel 2017 ma la storia la conosciamo. Buio pesto invece, nel 2020 e nel 2021 per la Rossa che però non ha mai smesso di crederci come i tanti tifosi.

La storia però, non smette mai di essere scritta e adesso tocca al 2022, un foglio ancora bianco, un capitolo nuovo tutto da scrivere e tutti noi abbiamo bisogno di una Ferrari vincente, ogni domenica sul podio.

Le parole di Mattia Binotto:

Nel corso della presentazione troviamo un Mattia Binotto in perfetta forma affiancato dai due piloti del Cavallino, Charles Leclerc e Carlos Sainz: “Sono emozionato – afferma il team principal Ferrari – la vettura è sintesi del lavoro di un buon gruppo di cui sono orgoglioso. Celebra 75 anni della prima vettura che porta il nome del fondatore” Poi Mattia Binotto ci parla del lavoro svolto dalla squadra: “Il lavoro che è stato fatto con questa monoposto è incredibile. Abbiamo messo il meglio di noi e sono orgoglioso. C’è dentro tutta la nostra passione. Questa è una Ferrari che definisco coraggiosa”.

Infine, il team principal Ferrari conclude: “Sappiamo che le aspettative sono alte. Vogliamo lottare in pista in ogni gara, metro su metro. Vorrei che fosse la monoposto che consentirà ai nostri tifosi, a noi di essere orgogliosi della Ferrari”.

F1 2022: Tre sprint race in calendario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.