F1 2021 Ferrari | Mattia Binotto: “Nel 2022 avremo una power unit forte”

Il 2020 ormai è distante ma i ricordi sono vivi, ricordiamo tutti le difficoltà avute dalla Ferrari nella passata stagione di F1. Il 2021 è iniziato da poco, e il Bahrain ha confermato, ancora una volta, la superiorità di Mercedes e Red Bull.

Le Ferrari però

Si è difesa bene, nonostante le difficoltà avute durante i test con un Charles Leclerc che ha chiuso in sesta posizione e con un Carlos Sainz poco distante, in ottava.

Una Ferrari che si è messa a caccia anche della McLaren, cosa che non è avvenuta nella passata stagione con la SF1000.

Sicuramente la strada è ancora lunga e il podio è ancora molto distante come ha spiegato il team principal della Rossa, Mattia Binotto, durante una recente intervista.

Le parole di Mattia Binotto:

Ed è proprio Mattia Binotto a commentare l’andamento della SF21 subito dopo la prima gara della stagione, sottolineando quanto sia cresciuta a livello di power unit: “La macchina è migliorata rispetto allo scorso anno, non ci sono dubbi. A livello aerodinamico abbiamo fatto passi avanti. La nostra power unit è migliorata, la distanza rispetto agli altri è diminuita. Il prossimo anno credo che avremo di nuovo una power unit forte. Stiamo lavorando nella giusta direzione con strumenti adeguati e questo mi rende ottimista per il futuro”.

La F1 del 2021 vede una Ferrari in lotta forse, con McLaren per diventare la terza forza mondiale ma distante ancora, da Mercedes e Red Bull, a Imola però, potrebbe arrivare la grande sorpresa?

I bookmakers per il GP di Imola del 2021 vedono sul gradino più alto del podio sia Max Verstappen che Lewis Hamilton, chi vincerà tra i due? Sicuramente ci sarà una lotta accesa che probabilmente ci farà divertire come solo la Formula 1 sa fare!

E voi? Cosa pensate? Chi si aggiudicherà la vittoria a Imola? Ma soprattutto, Ferrari sarà la terza forza in F1 di questo 2021?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *