Buon compleanno Ayrton Senna, da una ragazza che ama la F1 grazie a te

Oggi Ayrton Senna avrebbe compiuto sessant’anni, il 21 marzo 1960 infatti, nasceva un grande campione a San Paolo.

Impossibile parlare di lui senza cadere nel banale, quando penso alla Formula Uno penso ad Ayrton e provo sempre ad immaginare come sarebbe stato se quel tragico incidente ad Imola non fosse mai avvenuto.

Come lo vedreste voi oggi?

Io lo vedo sempre perfetto, sempre con quel sorriso e con quella voglia di fare che lo ha sempre contraddistinto, lo vedo con numerosi titoli iridati alle spalle e pronto a festeggiare i suoi 60 anni. Magari proprio in Brasile, sua terra e terra che amava.

Il 21 marzo

Non è soltanto l’inizio della primavera, una primavera che oggi, soprattutto in Italia tarda ad arrivare, il 21 marzo coincide anche con la data di nascita di Ayrton Senna. Un campione, che ancora oggi viene ricordato dai più grandi ma anche dai più giovani, soprattutto da coloro che ancora non erano nati quando il destino ha deciso di portarcelo via. 

Mai banale, uno dei pochi piloti altruisti, uno dei pochi che ha lasciato davvero un segno, il suo ricordo infatti, rimane vivo dentro di noi, Ayrton manca a tutti.

Manca vederlo pronto per entrare in pista, manca il suo sorriso e i suoi modi di fare sempre gentili. Chiudete adesso gli occhi e provate ad immaginare il mondiale di Formula Uno del 1994, come sarebbe stato?

Una lotta sicuramente tra la Williams di Ayrton e la Benetton di un altro campione che porta il nome di Michael Schumacher che purtroppo non abbiamo mai potuto vedere.

Senna Sempre:

Volevo chiudere questo articolo facendo gli auguri.

Auguri Ayrton, ovunque tu sia, qualsiasi cosa tu stia facendo adesso.

Il tuo ricordo vive ancora dentro di noi ed è così forte che è come se tu fossi qui con noi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *