Vettel sempre sotto accusa, cosa pensano tutti?

Vettel

Sebastian Vettel sempre sotto accusa?

Sebastian Vettel, un quattro volte campione, un pilota che dovrebbe mantenere la calma, ma perchè è sempre nell’occhio del ciclone?

I numerosi errori di Seb

In questa stagione il ferrarista non ha proprio brillato, gli errori commessi sono stati troppi, forse anche a causa della vicinanza del giovane Charles Leclerc che ha saputo regalarci un’emozione unica a Monza durante il gran premio d’Italia.

L’ultimo errore che fa finire il tedesco sotto accusa accade durante il gran premio del Brasile, penultimo appuntamento con la stagione 2019, che si sta chiudendo per la Rossa a fatica.

Sebastian contro Charles

Non è il titolo di un nuovo film previsto al cinema, ma è quello che accade quando la determinazione e la voglia di vincere non lascia spazio agli altri e soprattutto non lascia spazio al ragionamento.

I tifosi inferociti commentano sui social, ma non solo, anche ex piloti commentano il comportamento che i due hanno avuto in Brasile, tra gli altri c’è anche David Coulthard, che non usa molti giri di parole e va dritto al punto “Si guardi allo specchio e si renda conto che la colpa del contatto con Leclerc a Interlagos è sua“.

E ancora ” Mattia Binotto dovrebbe avere la forza di dire guardate ragazzi, questo non è accettabile”.

Un rapporto che si è degenerato gran premio dopo gran premio, a pagarne le spese però è stato tutto il team, che ha lavorato duro, ma anche i numerosi tifosi e non che hanno visto e notato un comportamento antisportivo.

Chi difende, almeno in parte il tedesco della Ferrari è Jacques Villeneuve che dice: “Sebastian è sempre stato dritto, le persone che lo criticano lo fanno perchè vogliono soltanto vedere un futuro Ferrari Leclerc”.

Ma qual è il futuro per la Ferrari? Vettel o Leclerc?

Una lotta che non dovrebbe nemmeno esistere, che fa perdere di vista l’obiettivo principale, quello di vincere, una vittoria ormai lontana, una stagione piena di errori, strafalcioni e strategie sbagliate.

Per la prossima stagione, scenderanno in pista entrambi, ancora una volta, ma forse con un mantra diverso, quello di vincere senza errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *