Vettel andrà per un anno alla McLaren?

Vi ricordate il 2018 – 2019? Charles Leclerc approdò in Ferrari e Kimi Raikkonen all’Alfa Romeo, uno scambio tra i due piloti quasi inaspettato, potrebbe accadere lo stesso tra Carlos Sainz e Sebastian Vettel?

Sainz il favorito

Al momento, dopo la decisione di Vettel di divorziare dalla Rossa, lo spagnolo di Madrid sembrerebbe essere il favorito per un cambio di rotta, anche se nella scuderia capitanata da Seidl e Brown la coppia Sainz – Norris sembrava essere perfetta, con dei progressi non da poco e un podio conquistato dallo spagnolo nella passata stagione.

Ma adesso spunta un’altra ipotesi quindi, prima si parlava di un possibile ritiro di Seb, poi di Seb alla Mercedes o addirittura c’era chi lo vedeva alla Red Bull ed infine, proprio oggi è spuntata l’ipotesi di uno scambio Sainz – Vettel.

Lo sappiamo tutti, Ferrari è come uno di quei treni che passa solo una volta nella vita e perderlo sarebbe da sciocchi, il profilo dello spagnolo sembrerebbe essere perfetto per affiancare Charles Leclerc. Sebastian Vettel potrebbe quindi essere atteso nel 2021 proprio a Woking, avverrebbe così uno scambio tra piloti. Infatti, sappiamo tutti che agli occhi di Andreas Seidl Vettel è la figura ideale per fa crescere la McLaren e farle fare un salto di qualità e perchè no, farla ritornare anche al vertice tra i top team.

Potrebbe essere d’aiuto anche la power unit Mercedes, che verrà montata sulla monoposto color papaya proprio dal 2021.

Sicuramente questo sarà un ostacolo per Daniel Ricciardo, dato che Lando Norris difficilmente andrà via dalla scuderia britannica, anche perchè McLaren non vorrà certo abbandonare un pilota del potenziale di Norris, nonostante il fatto che la coppia Vettel – Ricciardo possa fare gola a molti team.

L’australiano in caso di mancato arrivo di Vettel potrebbe ritornare (di nuovo) a quel bivio di due anni fa, Renault o McLaren.

Sappiamo tutti infatti che Daniel ha puntato tutto sulla scuderia francese ma che le sue aspettative molto probabilmente sono state deluse già dall’inizio della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *