Renault squalificate in Giappone ecco il motivo

Renault

Renault e la squalifica

Entrambe le Renault sono state squalificate, sia Nico Hulkenberg che Daniel Ricciardo quindi chiudono fuori zona punti.

Renault e la decisione della FIA:

La decisione di squalificare entrambe le monoposto del team francese è stata presa dopo il ricorso fatta dalla Racing Point a causa del ricorso sono state riscontrate irregolarità.

Le irregolarità;

Riguarderebbero il sistema dell’impianto frenante delle monoposto.

Questo quindi cambia tutto, cambia anche la classifica dell’ultimo gran premio, a Suzuka, avanza quindi Charles Leclerc che adesso si ritrova sesto.

Salgono anche Sergio Perez e Lance Stroll, chiude la zona punti la Toro Rosso di Daniil Kvyat.

Violato l’articolo 27.1:

Le monoposto di Ricciardo e Hulkenberg, rispettivamente la numero 3 e la 27 avrebbero violato l’articolo 27.1 del Regolamento Sportivo, questo punto del regolamento, facilmente accessibile ci indica che “il pilota deve guidare senza aiuti”

Il sistema utilizzato dalle Giallone è un sistema irregolare che di conseguenza ha impattato anche sulla classifica sia piloti che costruttori.

Come cambiano le cose?

Per quanto riguarda la classifica costruttori, il team francese rimane quinto con 68 punti.

Mentre cambia la classifica finale del gran premio del Giappone che ha visto entrambe le monoposto in zona punti eliminando di conseguenza il sesto posto dell’australiano e il decimo posto del tedesco.

Possibilità di replica:

Renault potrà comunque presentare un ricorso entro e non oltre le 17:00 del 24 ottobre, nella giornata di oggi, quindi.

Ma come si è arrivato a scoprire una simile violazione?

Sicuramente una domanda che ci stiamo ponendo in tanti, pare che comunque risulti un’indicazione sul display del volante, ripreso dai camera- car che non lascerebbe molti dubbi.

Riusciranno a riscattarsi in Messico? circuito nel quale da due anni a salire sul gradino più alto del podio è Max Verstappen? questo lo scopriremo domenica 27 ottobre a partire dalle 20:10 su Sky Sport F1 e su Formula 1 Live, non mancate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *