Incidente F2: Frattura al tallone per Fittipaldi

Violento incidente domenica in Formula 2 per fortuna però, con poche conseguenze per entrambi i piloti coinvolti.

Soltanto una frattura al tallone destro per Enzo Fittipaldi protagonista di un contatto molto violento con Thèo Pourchaire proprio allo spegnimento dei semafori della Feature Race di Jeddah.

Frattura al tallone destro per Enzo Fittipaldi:

A comunicare le condizioni di salute del pilota di F2 è proprio il fratello maggiore Pietro Fittipaldi, accanto a lui in ospedale e presente ai box al momento dell’impatto.

La dinamica:

Si è trattato di un incidente molto violento ma la dinamica non è ancora molto chiara. Proprio alla partenza Pourchaire ha frenato o forse è rimasto fermo, il gruppo l’ha evitato ma Fittipaldi non è riuscito a scansarlo impattando violentemente contro la sua monoposto.

Il pilota brasiliano quindi, non è riuscito a notare la monoposto numero 10 ferma nonostante le segnalazioni, arrivando a gran velocità e sollevando l’auto del pilota francese.

La direzione gara ha esposto immediatamente la bandiera rossa per permettere i soccorsi che sono stati immediati. Entrambi i piloti sono stati trasportati in elicottero al King Fahad Armed Forces Hospital di Jeddah.

Il primo a dare notizie sul suo stato di salute è stato il pilota francese Thèo Pourchaire, il pilota ha scritto sui suoi social: “Ciao tutti, voglio dire che tutto sommato sto bene. Non so ancora se la mia stagione è finita ma adesso l’importante non è questo, auguro a Enzo il meglio”.

Fittipaldi che si è fratturato il tallone destro come ci fanno sapere secondo le ultime notizie.

Per fortuna le conseguenze sono state minime ma ovviamente, nel corso di questi giorni arriveranno ulteriori investigazioni per capire la dinamica dell’incidente e se si sia trattato di un’errore del pilota o un problema tecnico della macchina.

Leggi anche: F1 Masi: “Trattative con i team? Decidevano loro, sono cose già accadute”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *