Gran premio del Bahrain: il team principal Abiteboul vuole vedere una Renault diversa

L’esordio in Australia per la Renault non è stato dei più soddisfacenti per il team francese, ma questa è una storia che già conosciamo, infatti al suo esordio la Renault non ha dimostrato di essere competitiva, a causa anche del ritiro prematuro di Daniel Ricciardo, al suo esordio con la R.S 19.

Alla ribalta soltanto Nico Hulkenberg che ha fatto conquistare i primi punti alla squadra francese, chiudendo il gran premio di Australia, primo gran premio della stagione in settima posizione, soltanto dietro alla Haas però.

Sicuramente ci si aspettava molto di più dall’australiano Ricciardo, costretto al ritiro dopo un danno alla sua monoposto causato dal un canale di scolo, poco dopo l’inizio.

Più convincenti in Bahrain:

Quello che serve in Bahrain però è essere più convincenti,  lo ripete anche Cyril Abiteaboul, team principal Renault.

Abiteaboul inoltre, è davvero impaziente di vedere la sua Renault in Bahrain, dove per poter diventare quarta forza mondiale, dovrà dare sicuramente il meglio di sé, e dovranno farlo anche i due piloti della scuderia francese, Daniel Ricciardo, che ha chiuso la stagione scorsa, con tanti imprevisti e tanti stop alla sua Redbull,  e Nico Hulkenberg che in Australia ha saputo competere con team come Haas e McLaren, mentenendo comunque un settimo posto.

Secondo il team principal, la Renault è comunque in grado di lottare per arrivare più in alto, in zona punti e di dimostrare qualcosa in più, in Bahrain, rispetto a quello dimostrato in Australia.

Inoltre, a Sakhir verranno introdotti importanti aggiornamenti per quanto riguarda l’aerodinamica della monoposto.

Quindi, il secondo gran premio della stagione, sarà molto importante, proprio per poter dimostrare che la Renault, è in grado di competere ed essere all’altezza di altri team.

Riusciranno Ricciardo e Hulkenberg ad arrivare in zona punti?            Questo lo scopriremo il 31 marzo con il gran premio del Bahrain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *