GP di Germania: cosa dobbiamo aspettarci ad Hockenheim? – dettagli e orari

GP di Germania

GP di Germania - Vettel

Domenica toccherà al GP di Germania, ma cosa dobbiamo aspettarci? come arriverà la Ferrari? e soprattutto riuscirà Sebastian Vettel a trovare una soluzione?

Domenica si correrà il gran premio di Germania, l’undicesimo appuntamento di questa stagione di Formula Uno.

Sicuramente Sebastian Vettel non ha dei bei ricordi legati al 2018 e probabilmente anche questa potrebbe diventare una gara dominata dalle due Mercedes, di Lewis Hamilton e di Valtteri Bottas che ad oggi, all’undicesimo appuntamento, a metà di questa stagione, hanno trionfato il primo per ben sette volte, il finlandese una volta, ad inizio della stagione e in Austria, l’olandese della Red Bull, dopo una gara emozionante, Max Verstappen.

GP di Germania – Ferari senza podio:

Arrivati fino a qui, il podio alla Rossa manca e manca da davvero troppo tempo, dagli Stati Uniti dello scorso anno, dove a vincere è stato Kimi Raikkonen, ora all’Alfa Romeo.

Questo è un risultato che sicuramente pesa, sopratutto a Sebastian Vettel che deve ritrovare la motivazione per poter vincere.

Il tedesco ha infatti, ammesso pochi giorni fa di stare vivendo un momento molto difficile, e adesso?

Adesso è arrivato il momento del gran premio di casa, ma è proprio da qui che lo scorso anno è iniziato il crollo per la scuderia di Maranello.

Sono circa 40 i minuti di macchina da percorrere per arrivare da Heppenheim (casa di Seb) a Hockenheim, si ritrova a lottare quindi, in casa contro ogni possibilità, perchè le possibilità che torni a vincere proprio qui, sono davvero poche.

GP di Germania 2018 – tutta colpa della pioggia?

Un ricordo che sicuramente rimarrà indelebile negli occhi e nella mente dei tifosi che hanno vissuto quella gara.

La monoposto di Seb scatta dalla pole conquistata in qualifica, ed è subito magia, una magia che però viene interrotta a pochi giri dalla fine.

Hamilton parte 14 esimo a causa di alcuni problemi durante la qualifica, sta facendo la sua rimonta, ed è davvero interessante guardarlo, gli occhi sono tutti puntati su di lui, quando all’improvviso la telecamera stacca per riprendere una Ferrari, finita fuori pista, impossibile riuscire subito a percepire di quale Rossa si tratti.

E’ proprio quella di Seb, che stava dominando la gara, fino al cinquantunesimo giro, quando è arrivata una pioggerella debole ma fastidiosa che l’ha fatto uscire fuori di pista.

Arriva quindi la Safety Car che favorisce anche la gara del rivale di sempre, che si trova in prima posizione e conclude questa gara arrivando primo.

Da quel momento in poi inizia il buio in casa Ferrari, che perderà Sergio Marchionne pochi giorni dopo il gran premio di Germania.

Hockenheim – un circuito veloce:

Ma quali sono le caratteristiche del circuito tedesco? scopriamole insieme.

Cinque punti veloci che si alternano a quattro curve lente, inoltre possiamo trovare una sezione che viene chiamata Motodrom che è molto tecnica.

Essendo quindi, molto tecnica obbliga gli ingegneri a trovare il giusto compromesso aerodinamico.

Per quanto riguarda i freni, non si tratta di un circuito molto impegnativo, l’unica staccata che potremo trovare è quella della curva Hairpin, situata nella parte finale della pista.

Lungo 4.774 metri è un tracciato che è stato modificato nel corso degli anni, inizialmente infatti era lungo 12 chilometri.

I giri da percorrere sono 67, il record della pista è di 1:13.780 ed è di Kimi Raikkonen allora in McLaren, nel 2004.

Ricordiamo inoltre che Hockenheim è stato fatale a Jim Clark, che è uscito di pista schiantandosi contro gli alberi che si trovavano a bordo pista.

Gli orari:

Venerdì 16 luglio:

Prove libere 1: dalle 11:00 alle 12:30 in diretta su Sky Sport F1

Prove libere 2: dalle 15:00 alle 16:00

Sabato 27 luglio:

Prove libere 3: dalle 12:00 alle 13:00

Qualifiche: dalle 15:00 alle 16:00 in diretta su Sky Sport F1 e con il commento post qualifiche su f1racegp.com

Domenica 28 luglio:

Gran Premio di Germania dalle 15:10 su Sky Sport F1 e in differita alle ore 18:00 su TV8.

Inoltre, qui per i dettagli e i commenti post gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *