Formula Uno: la classifica piloti aggiornata dopo il gran premio di Australia

La classifica piloti cambia e si stravolge dopo ogni gara, ecco qual è la situazione per quanto riguarda i punti dopo il gran premio di Australia, a Melbourne, un gran premio vinto da Valtteri Bottas che arriva quindi a 26 punti, considerando anche il punto del giro veloce introdotto quest’anno dalla FIA.

Ecco la classifica dopo il gran premio disputatosi all’ Albert Park:

  1. Valtteri Bottas – Mercedes – 26 punti
  2. Lewis Hamilton – Mercedes – 18 punti
  3. Max Verstappen – Redbull – 15 punti
  4. Sebastian Vettel – Ferrari – 12 punti
  5. Charles Leclerc – Ferrari – 10 punti
  6. Kevin Magnussen – Haas – 8 punti
  7. Nico Hulkenberg – Renault – 6 punti
  8. Kimi Raikkonen – Alfa Romeo – 4 punti
  9. Lance Stroll – Racing Point – 2 punti
  10. Daniil Kvyat – Toro Rosso – 1 punto
  11. Pierre Gasly – Redbull – 0 punti
  12. Lando Norris – McLaren – 0 punti
  13. Sergio Perez – Racing Point – 0 punti
  14. Alexander Albon – Toro Rosso – 0 punti
  15. Antonio Giovinazzi – Alfa Romeo – 0 punti
  16. George Russell – Williams – 0 punti
  17. Robert Kubica – Williams – 0 punti
  18. Romain Grosjean – Haas – 0 punti
  19. Daniel Ricciardo – Renault – 0 punti
  20. Carlos Sainz – McLaren – 0 punti

Una classifica che sicuramente cambierà e si evolverà nel corso di tutti gli appuntamenti con i gran premi di Formula Uno, al momento il dominio è tutto Mercedes, ma ancora non è tutto scritto, questa infatti, è la situazione dopo la prima gara di questo 2019.

Ecco tutti i prossimi appuntamenti con la Formula Uno:

  • 31 marzo – GP del Bahrain – Sakhir
  • 14 aprile – GP di Cina – Shanghai
  • 28 aprile – GP di Azerbaijan – Baku
  • 12 maggio – GP di Spagna – Montmelò
  • 26 maggio – GP di Monaco – Montecarlo
  • 9 giugno GP Del Canada – Montreal
  • 23 giugno GP di Francia – Le Castellet
  • 30 giugno GP di Austria – Spielberg
  • 14 luglio – GP di Inghilterra – Silverstone
  • 28 luglio – GP di Germania – Hockenheim
  • 4 agosto – GP di Ungheria – Budapest
  • 1 settembre – GP di Belgio – SPA
  • 8 settembre – GP d’Italia – Monza
  • 22 settembre – GP di Singapore – Marina Bay
  • 29 settembre – GP di Russia – Sochi
  • 13 ottobre – GP del Giappone – Suzuka
  • 27 ottobre – GP degli Stati Uniti – Austin
  • 3 novembre – GP del Messico – Città del Messico
  • 17 novembre – GP del Brasile – San Paolo
  • 1 dicembre GP di Abu Dhabi – Yas Marina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *