Formula Uno: Gp di Cina vince Hamilton – terzo Vettel

Si sono da poco spenti i riflettori sul gran premio di Cina, un circuito, quello di Shanghai che ha lasciato un pò l’amaro in bocca a tutti, soprattutto ai tifosi Ferrari, che anche su territorio cinese, hanno visto svanire la possibilità di un podio in rosso.

Ad avere la meglio sono infatti, le due Mercedes che, a Shanghai hanno saputo dimostrare molta forza e velocità, una strategia perfetta, sotto ogni punto di vista, che ha visto le frecce d’argento volare dritte verso il podio.

E la Ferrari?

Finisce sempre con un punto di domanda ormai quando si parla di Ferrari, prima in Australia, poi a Sakhir, quando abbiamo visto la SF90 di Charles Leclerc avere un guasto non da poco al sistema ibrido della Rossa, adesso in Cina, dove le due Mercedes si sono dimostrate davvero molto veloci e non hanno deluso le aspettative di chi, le frecce d’argento, le voleva vedere sul podio.

A vincere è il cinque volte campione del mondo Lewis Hamilton, non un un gran premio qualsiasi ma il 1000 esimo nella storia della Formula Uno, questo si ripete, anche il numero novecento è stato vinto da Mercedes.

Sono 16 le vittorie in Formula Uno che lo separano da grande campione Michael Schumacher.

Bravo Verstappen:

Un’ottima gara quella disputata dal pilota olandese Max Verstappen alla guida della Redbull che chiude in quarta posizione e si difende bene dal monegasco della Ferrari Leclerc, quinto.

Gara un pò più anonima, invece quella del suo compagno di squadra Pierre Gasly, che nonostante tutto chiude in sesta posizione, dietro di lui c’è Ricciardo, che lo scorso hanno in Cina è salito sul gradino più alto del podio.

Male Giovinazzi, molto lontano, anche dalla zona punti, per lui una quindicesima posizione, davanti alla Williams di Russell e Kubica.

Ecco i risultati:

  1. Hamilton (Mercedes)
  2. Bottas (Mercedes)
  3. Vettel (Ferrari)
  4. Verstappen (Redbull)
  5. Leclerc (Ferrari)
  6. Gasly (Redbull)
  7. Ricciardo (Renault)
  8. Perez (Racing Point)
  9. Raikkonen (Alfa Romeo)
  10. Albon (Toro Rosso)
  11. Grosjean (Haas)
  12. Stroll (Racing Point)
  13. Magnussen (Haas)
  14. Sainz (McLaren)
  15. Giovinazzi (Alfa Romeo)
  16. Russell (Williams)
  17. Kubica (Williams)

NC: Norris (McLaren) Kvyat (Toro Rosso) e Hulkenberg (Renault)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *