Formula Uno: GP Bahrain: cosa è successo nel deserto? – ricostruzione della gara

Un gran premio, quello del Bahrain che ha dell’incredibile, una partenza piena di caos e un finale problematico, andiamo a vedere la gara ricostruita nel dettaglio:

  • Si, parte c’è molto vento in Bahrain
  • Una buona partenza quella di Vettel che si mette subito in prima posizione, superando il suo compagno di squadra Leclerc, il caos però è in curva 2,
  • Contatto tra Stroll e Grosjean che ritornano subito ai box, l’ala della Racing Point sulla posteriore sinistra della Haas.
  • Kubica supera Russell adesso il polacco è in diciassettesima posizione
  • Sainz attacca Verstappen che fa fatica a tenerlo dietro
  • Si ferma Sainz, problemi per lui forse a causa di un contatto con il pilota Redbull Verstappen
  • Lecrerc è più veloce di Vettel, c’è quasi un contatto in questo momento tra i due piloti della Rossa
  • Lotta tra le Ferrari, Leclerc supera Vettel , un grande sorpasso
  • iniziano i primi pit stop: ai box Albon, Raikkonen e Gasly, si prevede quindi una gara a due soste
  • intanto l’incidente tra Verstappen e Sainz viene archiviato come incidente di gara.
  • Si gira Kvyat forse a causa di un contatto con Antonio Giovinazzi.
  • siamo al tredicesimo giro a fronte dei cinquantasette previsti, ai box per il cambio gomme: Bottas e Hulkenberg.
  • 14/57 pit stop anche per Lecrerc e Hamilton, il primo monta gomma gialla e il secondo gomma rossa.
  • Sorpasso di Bottas su Max Verstappen al quattordicesimo giro
  • 14/57 ai box anche Vettel – gomma rossa per lui.
  • Intanto è sotto investigazione il contatto tra Kvyat e Giovinazzi
  • 18/57 ritiro per Grosjean, forse a causa del contatto avuto in precedenza con Stroll
  • 20/57 c’è un lungo di Hamilton, che finisce sulla sabbia
  • 23/57 sorpasso di Vettel su Hamilton!
  • intanto pit stop per Ricciardo, che ancora non ne aveva fatto nemmeno uno
  • 26/57 bel sorpasso di Lando Norris su Kimi Raikkonen
  • pit stop per Russell, cambio gomme per lui
  • 30/57 Intanto Ricciardo supera Kevin Magnussen è lotta aperta per l’undicesimo posto
  • Escono i meccanici Redbull, entra Verstappen, pit stop molto lento per lui a causa di problemi all’anteriore sinistra probabilmente, gomma gialla per lui
  • Fuori i meccanici Mercedes – gomma rossa per Hamilton
  • Fuori anche i meccanici Ferrari – gomma rossa per Vettel
  • E’ lotta aperta per Hamilton e Vettel
  • 36/57 pit di Leclerc che esce in prima posizione
  • Intanto c’è quasi un contatto tra Hamilton e Vettel!
  • Vettel si gira in curva 4, mentre Hamilton cercava di superarlo, tra i due però non c’è stato alcun contatto.
  • Deve cambiare l’ala alla sua SF90 e chiede anche un cambio gomme
  • Tutto precipita per Vettel che si trova adesso in nona posizione
  • intanto è lotta tra Hulkenberg e Ricciardo, entrambi Renault
  • intanto Leclerc perde il suo ritmo, è molto più lento ed Hamilton è sempre più vicino..
  • problemi alla monoposto di Leclerc, all’ERS, non ha l’ibrido in questo momento. a pochi giri dalla fine.
  • 48/57 Hamilton sorpassa Lecrerc
  • 54/57 problemi per entrambe le Renault, fuori pista sia Ricciardo che Hulkenberg
  • 55/57 entra la Safety Car
  • la gara finisce con Hamilton sul gradino più alto del podio, dietro di lui Bottas, terzo Leclerc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *