F1 | Vettel e Leclerc già rassegnati in vista del Gran Premio di Monza

Dopo il recente disastro in Belgio, la Ferrari arriva con un pò di amarezza sul circuito di casa, a Monza.

I due piloti del Cavallino non si aspettano di fare grandi cose qui, nel Tempio della Velocità dove l’anno scorso ha trionfato un giovane e ancora non amareggiato Charles Leclerc.

A Spa la Ferrari ha conquistato a fatica il tredicesimo e il quattordicesimo posto, lottanto con Haas e Williams, una cosa che fa pensare non soltanto i tifosi ma anche i piloti che durante la conferenza stampa del Gran Premio italiano con un pò di tristezza in volto, hanno fatto dedurre che questo sarà un altro weekend all’insegna del disastro.

Sebastian Vettel:

Speriamo di poter tornare presto alla normalità, sappiamo che questo tipo di piste ci danneggiano, siamo qui per lottare non solo per noi ma anche per i tifosi. Cercheremo di dare il nostro meglio anche se le aspettative sono molto basse”.

Per quanto riguarda i problemi della SF1000 commenta così il pilota tedesco:

Il quattro volte campione del mondo, commenta così i problemi della Rossa: “La macchina di quest’anno si basa su quella dell’anno scorso, sulla SF90. Abbiamo cercaato di fare un passo avanti ma fatichiamo a livello di potenza, aderenza e telaio”.

Positivo (ma non troppo) Charles Leclerc che in Belgio ha faticato e non poco e non ha nascosto il suo malessere.

“Spa è stata complicata e a Monza mi aspetto una gara simile, dal Mugello in poi dovrebbe andare meglio. Credo nel terzo posto nel Mondiale Costruttori”.

Gli orari del Gran Premio di Monza:

Per non perdervi il Gran Premio d’Italia vi lascio tutti gli orari utili!

Sky Sport F1:

Venerdì 4 settembre:

11:00 – 12:30: Prove libere 1

15:00 – 16:30: Prove libere 2

Sabato 5 settembre:

12:00 – 13:00: Prove libere 3

Dalle 15:00: Qualifiche

Domenica 6 settembre

Dalle 15:10: Gara

Programmazione TV8*

Sabato 5 settembre:

Ore 15:00: Qualifiche (Diretta)

Domenica 6 settembre:

Dalle 15:10: Gara (Diretta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *