F1 | Ferrari firma il Patto della Concordia | Formula 1 notizie

Il Patto della Concordia è stato firmato anche da Ferrari: “Siamo lieti di aver rinnovato il Patto della Concordia per il prossimo quinquennio” Queste le parole dell’amministratore delegato della scuderia di Maranello, Louis Camillieri.

La prima a siglare è stata McLaren, poi Williams e subito dopo è toccato a Ferrari. Per Maranello questo significa una vittoria politica anche, dato che in futuro tutto le decisioni saranno prese in base alla maggioranza dei voti e non più sull’unanimità.

Wolff frustato:

Si tratta quindi di un passo avanti davvero significativo per tutto il Circus in prossimità del futuro, andrà infatti, dal 2021 al 2025.

Hanno già firmato i team storici quindi, come Ferrari, McLaren e Williams questo però non è piaciuto sicuramente a Toto Wolff, team principal della Mercedes che ha più volte minacciato di non firmare l’accordo: “Quello che mi ha frustato è che noi come quadre non siamo in grado di unirci per avere un punto di vista comune. Sono arrivato alla conclusione che se i team non sono in grado di perseguire un unico obiettivo comune a beneficio di tutti, allora come Mercedes dovremo tornare indietro e seguirne uno nostro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *