F1 Stati Uniti: vince Valtteri Bottas, Ferrari fuori dal podio.

F1 Stati Uniti

Valtteri Bottas vince il gran premio degli Stati Uniti

La F1 lascia gli Stati Uniti con un podio tutto argentato anonima la Ferrari con Vettel costretto al ritiro e Charles Leclerc che chiude fuori dal podio.

Un podio in argento:

Un’altra doppietta Mercedes, ma questa volta a festeggiare di più è proprio Lewis Hamilton che conquista il suo sesto titolo mondiale.

Il gran premio degli Stati Uniti si chiude così, a Hamilton servivano solo quattro punti e li ha ottenuti in maniera eccellente, lottando in pista contro il suo compagno di squadra e contro l’olandese della Red Bull.

Dopo una qualifica che lasciava intravedere un pò di speranza alla SF90, arriva una gara anonima per entrambi i piloti della Rossa con una partenza difficile per Sebastian Vettel superato da tutti.

I problemi Ferrari:

Arrivano così, quasi puntuali, alla partenza quando i semafori si spengono e la monoposto numero 5, cerca di conquistare la prima posizione scattando dalla seconda. Impresa impossibile, arrivano tutti e il tedesco della Ferrari perde parecchie posizioni, per lui arriva il ritiro all’ottavo giro a causa di problemi alla sospensione posteriore destra.

Gara anonima anche per Charles Leclerc, che chiude fuori dal podio. Il suo posto è preso da Max Verstappen, con una gara davvero strepitosa per la Red Bull.

F1 Stati Uniti – Arriva il sesto titolo per Lewis Hamilton

Un sesto titolo lottato per il britannico, che è arrivato proprio qui, nel circuito delle Americhe.

Buona la gara di Daniel Ricciardo che non si lascia intimidire dalle monoposto più veloci e mette la sua giallona in zona punti, chiude in sesta posizione e si mette davanti anche alle due McLaren, di Norris e Sainz.

Ritiro invece, per Robert Kubica a tre gare dalla fine della sua carriera in Formula 1, arriva l’ennesimo ritiro per la Williams, male anche George Russell che chiude in diciassettesima posizione doppiato di due giri.

Anonime anche le due Alfa Romeo, che hanno avuto un calo improvviso da ormai qualche gara. Kimi chiude in dodicesima e Antonio Giovinazzi in quattordicesima posizione.

L’appuntamento è adesso fissato per il 17 novembre, con il gran premio del Brasile, penultimo appuntamento prima del finale di Abu Dhabi.

F1 GP Messico

ecco come si è concluso il gran premio:

  1. Valtteri Bottas (Mercedes)
  2. Lewis Hamilton (Mercedes) +4.148
  3. Max Verstappen (Red Bull) +5.002
  4. Charles Leclerc (Ferrari) +52.239
  5. Alexander Albon (Red Bull) +78.038
  6. Daniel Ricciardo (Renault) +90.366
  7. Lando Norris (McLaren) +90.764
  8. Carlos Sainz (McLaren) +1
  9. Nico Hulkenberg (Renault) +1
  10. Daniil Kvyat (Toro Rosso) +1
  11. Sergio Perez (Racing Point) +1
  12. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) +1
  13. Lance Stroll (Racing Point) +1
  14. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) +1
  15. Romain Grosjean (Haas) +1
  16. Pierre Gasly (Toro Rosso) +1
  17. George Russell (Williams) +2
  18. Kevin Magnussen (Haas) —
  19. Robert Kubica (Williams) RIT
  20. Sebastian Vettel (Ferrari) RIT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *