F1 Russia | Pole di Hamilton, 2° Verstappen e 3° Bottas. Disastro Ferrari, Vettel a muro e Leclerc eliminato nel Q2

Altra qualifica altro disastro annunciato in casa Ferrari con Sebastian Vettel a muro nel Q2 e Charles Leclerc che con grande fatica riesce a conquistare l’undicesimo posto.

Pole position per Lewis Hamilton, la sua 96 esima pole in carriera, un traguardo importante per il britannico che domani si metterà a caccia della vittora con la sua Mercedes.

Dietro però, c’è chi vuole farsi strada e chi vuole vincere, stiamo parlando di Max Verstappen che domani partirà dalla seconda posizione con la sua Red Bull, reduce dagli ultimi Gran Premi che sono stati molto difficili a causa di svariati problemi alla sua monoposto.

Al terzo posto si mette il finlandese Valtteri Bottas, davanti alla Racing Point di Sergio Perez che partirà quarto.

Quinto Daniel Ricciardo, bravo e con una Renault lontana anni luce dal passato, risucirà finalmente a salire sul podio domani?

In sesta piazza si mette la McLaren di Carlos Sainz, dietro c’è chi ha vinto a Monza, Pierre Gasly che partirò nono.

Decimo Albon, distante, molto distante dal suo compagno di squadra Max Verstappen.

Undicesima posizione per Charles Leclerc che dovrà almeno provare a portare a casa qualche punticino.

Dodicesimo Kvyat con l’altra Alpha Tauri e in tredicesima posizione troviamo Lance Stroll, che il prossimo anno si troverà alla guida della Aston Martin insieme a Seb.

Bravo George Russell che riesce a mettere la sua Williams in quattordicesima posizione, male invece, Sebastian Vettel che partirà quindicesimo.

Alla fine della griglia troviamo quasi tutti motorizzati Ferrari, sedicesima la Haas di Grosjean, diciassettesimo Giovinazzi, diciottesimo posto per Magnussen, a spezzare la linea c’è Latifi penultimo e ultimo, Kimi Raikkonen con la sua Alfa Romeo.

E noi ci vediamo domani, per scoprire chi sarà il vincitore del Gran Premio di Sochi, in diretta testuale qui su Formula Uno Live a partire dalle 13:10!

Non mancate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *