F1: Lewis Hamilton alla Mercedes fino al 2022!

Manca poco ormai alla presentazione ufficiale della nuova Mercedes, ma intanto ci sono delle novità sul sei volte campione Lewis Hamilton che firma con Mercedes fino al 2022!

La Formula Uno sta per tornare in pista e dopo sei trionfi Lewis Hamilton è a caccia del settimo.

Il team campione del mondo, sta per iniziare una nuova stagione molto impegnativa anche se sappiamo o almeno sapevamo che sia il team principal, Toto Wolff che entrambi i piloti, avevano il contratto in scadenza.

La Formula Uno si sta preparando alla sua piccola rivoluzione per il 2021 e Mercedes nel 2020 festeggia i suoi dieci anni di ritorno all’interno del Circus.

E vuole ancora rimanere, infatti, il team anglo tedesco, secondo le ultime indiscrezioni è intenzionato a rimanere ancora a lungo in F1.

Le conferme:

Nei prossimi mesi, solitamente a metà mondiale, dovrebbero arrivare delle conferme sui piani della scuderia campione in carica per il 2021.

Conferme o smentite, che includeranno anche i contratti degli addetti ai lavori.

Non mancano però le prime indiscrezioni al riguardo, infatti, quello che sappiamo è che Toto Wolff rinnoverà il suo contratto con Mercedes fino al 2022.

Per quanto riguarda il sei volte campione Lewis Hamilton, il rinnovo per lui è già conferma, manca soltanto la notizia ufficiale del team.

Lewis rimarrà alla Mercedes fino al 2022. Non conosciamo invece, ancora le sorti del secondo pilota che al momento è il finlandese Valtteri Bottas, sarà ancora lui in futuro il secondo pilota Mercedes? per questo ovviamente dobbiamo attendere ancora un pò.

Mercedes quindi rimarrà ancora per molto tempo in Formula Uno, dato che la Casa tedesca è una delle scuderie più vincenti della storia.

Bottas:

Il pilota finlandese che nel corso del 2019 ha conquistato qualche vittoria potrebbe ritrovarsi improvvisamente sul mercato nel caso in cui la scuderia capitanata da Wolff scegliesse di mettere alla guida di una Freccia d’Argento il giovane George Russell, ancora alla Williams.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *