F1, l’accordo tra Ferrari e FIA – Motori monitorati

Qualche ora fa è stato annunciato attraverso un comunicato, la chiusura delle indagini della FIA riguardanti la power unit della Ferrari SF90, la Ferrari del 2019.

Tutti i dettagli, ovviamente, non sono stati specificati ma tutto si è concluso nel migliore dei modi.

Il team di Maranello

Ha raggiunto un accordo, quest’accordo implica il controllo di tutti i propulsori di Formula Uno per le stagioni che verranno.

Oltre all’accordo, la Ferrari sarà accanto alla Federazione per altri compiti all’interno dei paddock.

Le polemiche

Soprattutto nel corso della passata stagione sono state tante, forse anche troppe, le voci ci raccontavano di una Ferrari SF90 con un motore non conforme al regolamento, proprio questo ha portato la FIA ad aprire un’indagine contro il motore del Cavallino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *