F1| GP di Canada: Vince Hamilton – Vettel primo ma penalizzato |terzo Charles Lecrerc

Una gara che ha davvero dell’incredibile quella del gran premio di Canada, il settimo appuntamento mondiale si è da poco concluso e sicuramente non nel modo in cui tutti ci aspettavamo.

A Montreal stava procedendo tutto regolarmente quando un errore, arrivato quasi al cinquantesimo giro (48 per l’esattezza) è costata la vittoria al tedesco della Ferrari, per lui una penalizzazione di cinque secondi, che ha fatto davvero discutere tutti.

Arriva quindi la settima vittoria Mercedes che sembra essere inarrestabile, sul podio salgono anche le due Ferrari quindi, un podio molto discusso con Charles Lecrerc terzo e Seb, che passa quindi in seconda posizione.

Vettel: errore da 5 secondi di penalità?

E’ stata discussa e fa ancora discutere la decisione dei cinque secondi di penalità a Seb, che sbaglia il suo ingresso in chicane e finisce sull’erba, al momento del rientro però si allarga troppo verso destra e forse finisce con l’ostacolare il britannico Lewis Hamilton, arriva così una penalizzazione di 5 secondi, dopo il team radio di Hamilton.

Inoltre, al tedesco della Rossa a termine della gara viene comunicato che avrà due punti in meno sulla sua superlicenza.

Vettel furioso:

Finisce così il gran premio di Canada, con l’amaro in bocca e con un Seb davvero furioso, sposta il cartellone con il numero uno assegnato al “rivale” Hamilton sulla sua monoposto e abbraccia soltanto il suo compagno di scuderia Charles.

Una decisione che pesa davvero tanto, soprattutto quando il mondiale forse, si stava riaprendo e c’era una possibilità di vittoria della Rossa, che proprio qui ha ottenuto il miglior risultato del 2019.

Lecrerc terzo:

Si reputa invece, abbastanza contento il monegasco Lecrerc che è riuscito ad ottenere il terzo podio e a mantenersi davanti a Valtteri Bottas che termina la sua gara in quarta posizione.

Quinto invece, Max Verstappen che si mette davanti alle due Renault di Ricciardo e di Hulkenberg.

Il prossimo appuntamento è per il gran premio di Francia il 23 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *