F1 Ferrari: Un nome a sorpresa per il dopo Vettel?

In questi giorni si è parlato molto del futuro della Ferrari dopo il ritiro di Sebastian Vettel.

Daniel Ricciardo? Lewis Hamilton? Sono tanti i nomi che i più speranzosi hanno affiancato accanto a Charles Leclerc.

Ma c’è un altro nome che si associa a questi

Ed è quello di Antonio Giovinazzi, che non si nasconde affatto: “Guidare una Ferrari è da sempre il mio sogno e sono anche consapevole che questo anno sarà molto importante per me e non nascondo il fatto che potrei candidarmi per un posto in Ferrari, è il mio sogno ed è il mio sogno da quando ero un bambino, dall’inizio della mia passione. Adesso tocca a me dimostrare quanto valgo e giocarmi questa possibilità”.

Il pugliese dell’Alfa Romeo quindi, punta alla Ferrari nel 2021, sempre se Vettel decidesse di lasciare il suo sedile.

Intanto…

Il giovane pilota nonostante il mondiale di F1 sia fermo continua ad allenarsi a casa e ad aspettare l’inizio del campionato.

Tra i suoi obiettivi quindi, spunta quello di correre un ottimo campionato e portare a casa più punti possibili, a differenza del 2019 che è stato un anno difficile sia per il pugliese che per il suo compagno di scuderia Kimi Raikkonen.

E a proposito di Kimi…

Solo parole positive per il suo compagno di squadra “è un campione del mondo, mi ha sempre aiutato, anche quando ero un esordiente, andiamo d’accordo e questa è una delle cose fondamentali per poter fare il massimo”.

Antonio poi, ci racconta di come ha vissuto le ore antecedenti all’annullamento del gran premio di Australia.

“Fino a poco prima sono rimasto nel circuito a controllare il mio sedile, ero sicuro di correre fino a quando sono andato a letto, poi la mattina, ho visto sul mio telefono numerosi messaggi e ho capito che c’erano dei problemi. Fino al comunicato, ma alla fine è stata la scelta più giusta da fare, la salute viene prima di tutto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *