F1, Ferrari: Porte chiuse per Lewis Hamilton

Quante volte abbiamo sentito delle voci che vedevano Lewis Hamilton alla Ferrari? Nell’inverno del 2019 si erano addirittura diffuse alcune indiscrezioni su degli incontri avvenuti tra il presidente della Scuderia di Maranello, John Elkann e il pilota britannico della Mercedes, Lewis Hamilton.

Tra indiscrezioni e rivelazioni, sappiamo che queste riunioni non hanno in realtà avuto un riscontro dato che nelle settimane successive abbiamo visto Charles Leclerc firmare un contratto con Ferrari per altri 5 anni e a maggio di quest’anno abbiamo avuto un’altra novità, Carlos Sainz ha firmato un contratto biennale con Ferrari.

Hamilton e Ferrari?

Niente da fare per chi sogna di vedere il sette volte campione Lewis vestito in rosso quindi, e a confermarlo anche il team principal della Ferrari Mattia Binotto: “Abbiamo un pilota di grande talento che è Charles Leclerc e spero che ne scopriremo un secondo con Carlos Sainz. Direi che non ce ne servono altri”.

Sui due piloti in rosso del 2021 Mattia Binotto ha poi aggiunto: “Cominciamo dal sangue fresco. La Ferrari non aveva due piloti così giovani dal 1868. Carlos ha molta esperienza nonostante i suoi 26 anni, è esperto su tecnica, guida, squadra e metodologia. Averlo con noi è una grande opportunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *