F1 Ferrari, Mattia Binotto: “Nel 2021 Mercedes lontana, puntiamo a Honda e Renault”

Il team principal di Maranello ci parla di un 2021 che si prospetta difficile dove non saranno ammessi errori.

La nuova Ferrari potrà contare su un motore tutto nuovo ma che purtroppo non sarà prestante a tal punto da poter battagliare con la regina della Formula Uno, Mercedes.

Questa purtroppo non è soltanto una nostra supposizione ma ad ammetterlo è lo stesso team principal della Rossa, Mattia Binotto che però ha sottolineato che la power unit del 2021 sarà ugualmente promettente: “Al momento non abbiamo il motore migliore ma dal 2021 potremo averne uno completamente nuovo”.

L’ingegnere della Rossa poi, ci parla della distanza tra Ferrari e Mercedes: “Raggiungere Mercedes? Forse è chiedere troppo perchè significherebbe guadagnare tra i 40 e i 50 cavalli. Ma essere alla pari con Honda e Renault oggi sarebbe già un grande passo avanti. Dobbiamo tenere presente che sarà consentita una sola specifica del motore per tutto il 2021 e non c’è spazio per gli errori”.

Continua a seguirmi per tutte le ultime novità sulla Formula Uno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *