F1, ancora tensioni in casa Ferrari, Villeneuve attacca Charles Leclerc

F1

F1, Leclerc sotto attacco

La F1 ormai si è conclusa, ma non si fermano gli attacchi ai due della Ferrari, dopo una stagione da dimenticare per la Rossa.

F1 Dall’inizio ai disastri

Una stagione, sicuramente piena di errori da parte di entrambi i piloti della Scuderia di Maranello, ma anche da parte del team che hanno fatto chiudere il 2019, ancora una volta senza un titolo, che manca ormai da tanti anni.

Le parole di Jacques Villeneuve:

L’ex pilota canadese va contro corrente e punta il dito contro il giovane pilota monegasco.

La Ferrari non gli ha mai detto è il tuo primo anno con noi e il tuo secondo anno in F1 e quindi rilassati e impara da Sebastian Vettel“.

L’opinione di Villeneuve,

Secondo il canadese infatti, il pilota monegasco già dal suo primo esordio con una Rossa in Australia avrebbe avuto l’atteggiamento di superiorità.

I numerosi fan del Cavallino, di conseguenza hanno visto in lui il futuro e i media lo hanno esaltato.

Vettel ferito?

“Credo che questo atteggiamento abbia ferito Sebastian, come ai tempi della Red Bull”.

Ricordiamo tutti infatti, l’arrivo di Daniel Ricciardo alla Red Bull, che mandò in tilt il tedesco.

L’atteggiamento di Charles, oltre a quello dei media ha sicuramente distrutto il morale del tedesco e di conseguenza la speranza di un titolo o almeno del terzo posto nel mondiale piloti.

“Leclerc non è ancora pronto per ricoprire questo ruolo” continua Villeneuve, infatti il giovane pilota della Ferrari quest’anno ha conquistato diverse pole position e due vittorie, la prima a Monza che ha sicuramente distrutto il morale del quattro volte campione e la seconda subito dopo a Singapore.

Il clima era già teso tra i due e non sono mancati di certo i disastri, in Brasile, in Giappone, quando sotto gli occhi di tutti è stata una gara già persa in partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *