F1 | 5 posizioni di penalità per Hamilton in Brasile: Cambia il motore

Una lotta al titolo contro Max Verstappen che per Lewis Hamilton diventa sempre più dfficile. Il pilota della Mercedes in corsa per l’ottavo titolo Mondiale, cambia il suo motore e monta la quinta power unit della stagione.

Il Gran Premio del Brasile:

Un brutto inizio il weekend brasiliano per Lewis Hamilton in corsa per recuperare quei 19 punti importantissimi che gli potrebbero permettere di vincere il suo ottavo titolo Mondiale contro colui che al momento è in testa alla classifica, Max Verstappen.

Alla monoposto del pilota inglese, come comunicato dallo stesso team, è stato sostituito il motore a combustione interna, questo ovviamente comporta una penalità di 5 posizioni in griglia.

La corsa al titolo ma in salita

Diventa sempre più difficile la conquista dell’ottavo titolo per Lewis Hamilton, che proprio la scorsa settimana non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio.

Ma torniamo alla power unit, abbiamo avuto modo di vedere la quarta nel corso del Gran Premio di Turchia, per Hamilton quel weekend fu caratterizzato da 10 posizioni di penalità in griglia.

Il weekend di Interlagos:

Siete pronti per scoprire chi sarà il vincitore del Gran Premio del Brasile? Questa settimana il format sarà diverso rispetto alle gare passate, quando ormai mancano solo quattro appuntamenti alla fine.

Questa sera alle 20:00 i motori si accenderanno per le qualifiche, seguite poi domani dalla gara sprint dalle 20:30 alle 21:00.

Domenica poi, tutti in pista per il Gran Premio del Brasile, si parte alle 18:00!

La classifica piloti aggiornata

  1. Max Verstappen – Red Bull 312.5 punti
  2. Lewis Hamilton – Mercedes 293.5 punti
  3. Valtteri Bottas – Mercedes 185 punti
  4. Sergio Perez – Red Bull 165 punti
  5. Lando Norris – McLaren 150 punti
  6. Charles Leclerc – Ferrari 138 punti
  7. Carlos Sainz – Ferrari 130.5 punti
  8. Daniel Ricciardo – McLaren 105 punti
  9. Pierre Gasly – Alpha Tauri 86 punti
  10. Fernando Alonso – Alpine 60 punti
  11. Esteban Ocon – Alpine 46 punti
  12. Sebastian Vettel – Aston Martin 42 punti
  13. Lance Stroll – Aston Martin 26 punti
  14. Yuki Tsunoda – Alpha Tauri 20 punti
  15. George Russell – Williams 16 punti
  16. Kimi Raikkonen – Alfa Romeo 10 punti
  17. Nicholas Latifi – Williams 7 punti
  18. Antonio Giovinazzi – Alfa Romeo 1 punto
  19. Mick Schumacher – Haas 0 punti
  20. Nikita Mazepin – Haas 0 punti

LEGGI ANCHE: ALFA ROMEO ANNUNCIA IL SECONDO PILOTA IL 16 NOVEMBRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.