Come sarà la Ferrari del 2020?

In vista della prossima stagione di Formula Uno, cresce l’attesa per scoprire i dettagli della nuova Rossa. Ecco qualche anticipazione.

La nuova Ferrari:

Sarà presentata l’11 febbraio, mese dedicato all’amore, amore per la nuova Rossa che sarà sempre opaca e avrà un solo obiettivo, quello di vincere e conquistare un titolo che manca da 12 anni, troppo tempo ormai.

I buoni propositi del 2020 sono quindi quelli di rimettersi in carreggiata, ma questo può avvenire soltanto con una monoposto vincente.

Ed è proprio per questo che gli ingegneri della Ferrari, tutta la squadra e il team principal Mattia Binotto, stanno lavorando sodo per poter creare una monoposto vincente in vista del cambio del regolamento del 2021.

Come cambierà la Ferrari?

Saranno numerosi i cambiamenti della Scuderia di Maranello, che lavorerà principalmente sul carico verticale.

Tallone d’Achille della SF90. La Scuderia di Maranello cercherà inoltre di bilanciare al meglio la monoposto e di conseguenza di non perdere quel vantaggio che la Ferrari aveva sul dritto, che tutti noi abbiamo potuto apprezzare durante la stagione passata, ma che non è bastato però a Sebastian Vettel e Charles Leclerc per poter vincere qualcosa in più.

Il team in Rosso cercherà inoltre di risolvere il problema legato alla difficoltà di un corretto utilizzo delle gomme Pirelli, che ha reso molto spesso la vettura inutilizzabile.

Continuare a migliorare:

L’obbligo è quello di continuare a migliorare Esordisce così il team principal Mattia Binotto Stiamo investendo sul nostro futuro, dobbiamo guardare la vittoria come un obiettivo. Ci impegneremo per regalarvi più gioie, come quelle di Monza. Presenteremo la monoposto così velocemente perchè abbiamo un intenso programma di prove“.

Vi ricordo, inoltre l’appuntamento con i test in vista del Mondiale 2020.

L’appuntamento è dal 19 al 21 febbraio 2020 dalle 9:00 del mattino alle 18:00 per quanto riguarda la prima sessione.

La seconda invece, avrà luogo dal 26 febbraio al 28 febbraio, tutta la diretta testuale potrete trovarla qui, su f1racegp.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *