Christian Horner: “Alla Red Bull? non ci interessano Hamilton e Vettel”

Il team principal della Red Bull torna a parlare della situazione all’interno della scuderia austriaca. Dopo le numerose polemiche del 2019 e quelle pre mondiale 2020, adesso arrivano delle affermazioni su due campioni come Lewis Hamilton e Sebastian Vettel.

Secondo Christian Horner

La Red Bull non starebbe cercando due campioni del calibro di Seb e Lewis, proprio perchè non si adatterebbero alla filosofia della scuderia del Toro.

Horner e Marko preferiscono puntare su piloti giovani, come già sta avvenendo, come Max Verstappen e Alexander Albon, arrivato dopo la “retrocessione” in Toro Rosso di Pierre Gasly.

Le motivazioni:

Il team austriaco preferisce quindi investire su due piloti giovani e magari senza titoli mondiali.

Lewis Hamilton, sei volte campione, non si potrebbe adattare alla filosofia del team e alla politica interna della scuderia.

Horner, parla poi del fatto che potrebbe essere svantaggioso avere due piloti “alfa” all’interno del team, proprio per il fatto che non riuscirebbero mai a fare squadra.

E su Max Vestappen?

“Max è un pilota in crescita, Lewis invece, dovrebbe rimanere alla Mercedes, anche se la Ferrari potrebbe essere una valida opportunità per lui, anche se molto più rischiosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *