Formula 1 in lutto: Addio a Niki Lauda – aveva 70 anni il tre volte campione del mondo

Si è spento all’età di 70 anni Niki Lauda, pilota austriaco e tre volte campione del mondo, due titoli con Ferrari e uno con McLaren.

Ricoverato in una clinica privata in Svizzera, Lauda aveva subito circa otto mesi fa un trapianto di polmone, negli ultimi giorni era stato ricoverato ancora una volta in Svizzera a causa di problemi ai reni, si è spento nella notte di lunedì, l’ha reso noto la sua famiglia.

Niki aveva 70 anni, era stato un punto di riferimento per gli appassionati della Formula 1 e non, tre volte campione del mondo, due con Ferrari e una con Mclaren nel 1975, nel 1977 e poi nel 1984.

Un pò su Niki Lauda:

Sicuramente in molti si ricorderanno del grave incidente che convolse Niki Lauda al Nurburgring nell’agosto del 1976, quel giorno Lauda rimase gravemente ustionato e sfigurato in viso.

Il cordoglio del team Ferrari

Arriva il cordoglio del team Ferrari con cui il campione ha corso e con cui è diventato campione del mondo nel 1975 e nel 1977.

Poche righe ma che però riassumono quel legame che si era venuto a creare tra lui e la scuderia di Maranello.

Messaggi molto simili tra di loro anche per McLaren fino ad arrivare alla Toro Rosso, passando ovviamente dai piloti che hanno appreso la notizia e che lo hanno ricordato in un tweet, in un post, in poche semplici righe che però ricordano la grandezza di questo pilota e la storia che ha corso.

Niki Lauda non si ricorda soltanto per la Formula 1, era infatti anche un imprenditore, aveva fondato due compagnie aeree, la Lauda Air e la seconda, Niki.

Dal 2012, invece era diventato presidente esecutivo della scuderia della Stella, Mercedes.

Ovviamente Niki, viene principalmente ricordato per le sue imprese in pista, per i suoi titoli vinti e per le sue vittorie, 25 in tutto nella sua carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *